LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

“Dietro le quinte non si è mai soli”, il libro del dottor Matteo Marino presentato a Villa Cuturi

Più informazioni su

MASSA – Appuntamento con “Dietro le quinte non si è mai soli”, libro del dottor Matteo Marino edito da Porto Seguro editore, giovedì 4 luglio alle 21 a Villa Cuturi a Marina di Massa. Sarà una chiacchierata con l’autore condotta dalla giornalista Laura Sacchetti alla scoperta di alcuni aspetti della psiche e dell’anima umana attraverso storie e racconti che Matteo Marino ha analizzato durante il suo percorso professionale.

L’autore apuano si è laureato in Psicologia Clinica e della Salute all’università degli studi di Firenze. Nel 2015 si specializza con lode in Psicoterapia analitica presso l’Aion di Bologna e nel 2016 consegue un master in Psico-Sessuologia. Attualmente lavora in privato come Psicoterapeuta e sessuologo. «“Dietro le quinte non si è mai soli” è frutto di otto anni di lavoro clinico e introspettivo – spiega Matteo Marino –, anni vissuti con l’occhio analitico dello psicoterapeuta junghiano, l’occhio poetico dell’artista e il terzo occhio, quello spirituale, emotivo e irrazionale dell’intuizione».

L’autore offre uno sguardo sul panorama della psiche collettiva odierna, fatta di intrecci di storie narrate, i cui vissuti o “non vissuti” individuali di ogni paziente comunicano con quelli del terapeuta, andando a delineare percorsi archetipici ricchi di spunti utili ad ognuno di noi. Perché il terapeuta, quando ascolta, seduto sulla sua poltrona, non ha di fronte un solo individuo, bensì molteplici personalità che si relazionano fra di loro, e seppur apparentemente immobile, si muove tra le vive energiche dinamiche umane. Specialmente i disagi psicologici sono mossi da un’energia in fermento che non aspetta altro di essere individuata, incanalata ed espressa. È nata così una raccolta, articolata in diciassette saggi collegati tra loro da un ordine temporale ma soprattutto da un senso, che è quello dell’esperire. L’ingresso alla presentazione è libero e gratuito.

Più informazioni su