LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Menù speciali e caccia al tesoro: il festival Con-vivere apre le porte agli esercenti di Carrara

Più informazioni su

CARRARA – Il festival Con-vivere di Carrara non è solo filosofia e spettacoli: nasce infatti con l’obiettivo di abbracciare la città e portare il dialogo e la cultura in piazza e nelle strade, coinvolgere il territorio in un evento collettivo che metta insieme ciò che di bello e buono può offrire. Le attività ricettive possono partecipare al progetto tramite la sezione ospitalità, ma non è questo l’unico modo per farne parte.  Ci sono due iniziative rivolte in particolare ai locali del centro storico attraverso le quali potranno aderire alla sezione “menu” del festival. Che siate ristoranti o tavole calde, trattorie o altro, la diciassettesima edizione di Con-vivere vi aspetta. Come? Ecco di seguito le due modalità di adesione.

La prima è la “Caccia ai tesori di Carrara”: gli esercenti dovranno impegnarsi a consegnare al pubblico del festival che consumerà all’interno del loro locale i cartoncini con gli indizi per partecipare a una caccia al tesoro organizzata dal festival per invitare tutti i visitatori a scoprire o riscoprire luoghi e particolarità del centro storico. I cartoncini, contenenti tre indovinelli ciascuno, saranno realizzati dal festival e consegnati ai locali che aderiranno nei giorni della manifestazione. I cartoncini dovranno essere consegnati dopo la consumazione e non dovranno essere quindi lasciati a disposizione per la libera fruizione da parte del pubblico. I partecipanti alla caccia al tesoro, dal canto loro, riceveranno gadget del festival come premio, se risolveranno tutti e tre gli indizi di ciascun cartoncino. Le modalità in dettaglio per il pubblico saranno comunicate tramite sito e programma di Con-vivere.

La seconda possibilità prevede invece l’adesione alla “Sezione dei menu” del festival che prevede la possibilità per gli esercenti di proporre un piatto realizzato con prodotti tipici e locali, a chilometro zero, pensato ed elaborato apposta per il pubblico del festival. Il piatto sarà segnalato nel programma. Da sottolineare che una modalità di partecipazione non esclude l’altra.

L’obiettivo di queste iniziative resta quello di offrire al pubblico del festival l’immagine di una città accogliente e di una manifestazione diffusa e partecipata.  Per partecipare è sufficiente scrivere a info@con-vivere.it o telefonare allo 0585 55249: verrà inviata la scheda di adesione da compilare.

Più informazioni su