LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

White Carrara Downtown, sipario sulla sesta edizione: «Bilancio positivo» foto

«Ottimi riscontri da cittadini e visitatori per la sesta edizione dell’evento che celebra la città del marmo»

CARRARA – Diciassette artisti, 21 opere, 10 mostre, 10 presentazioni di libri, 8 passeggiate culturali guidate nel centro storico, 4 percorsi alla scoperta dei laboratori artistici, 6 appuntamenti musicali nei due weekend, 12 fra conferenze e talk show, 800 visitatori solo a Palazzo Binelli. Sono questi i numeri di White Carrara: la manifestazione di Imm-CarraraFiere appena conclusa ha portato in città un gran numero di visitatori, sia locali che extra regionali, un pubblico vivace che ha apprezzato le numerose opportunità di intrattenimento offerte durante i dieci giorni della kermesse animando, come non si vedeva da tempo, le vie, le piazze e i locali della città. Arte, cultura, musica, performance artistiche “scandalose” e non, mostre, percorsi culturali alla scoperta del territorio, tanta scultura dal vivo, incontri e talk show nella cornice di una città arricchita con eleganza da cipressi alti cinque metri, alberi “scolpiti” e splendide sculture.

«Sono felice di poter dire che le iniziative organizzate per rendere attrattiva e vivace questa città, facendola conoscere e apprezzare come merita dai numerosi visitatori che l’hanno vissuta in questi dieci giorni, siano state così apprezzate – dichiara l’amministratore Unico di Imm Sandra Bianchi – Questa manifestazione è possibile grazie alleconcrete sinergie e alla collaborazione fra tutti gli attori del territorio; lavorando insieme allo stesso obiettivo eventi come questo portano alla città una ricaduta positiva sia in termini economici che di immagine. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato con noi contribuendo al successo di questa White Carrara: i nostri partner, Accademia di Belle Arti e Fondazione CRC, la Regione Toscana, il Comune di Carrara, le Associazioni e tutti i soggetti istituzionali, le aziende che ci hanno supportato e naturalmente Emma Castè per l’ottima direzione artistica e anche per il suo entusiasmo.»

Il percorso d’arte sviluppato tra Corso Rosselli, Piazza del Duomo e Piazza Gramsci ha ospitato installazioni e numerose sculture classiche e moderne realizzate dagli scultori: Jorge Romeo, Alberto Gasparotti, Marianne Blier, Valente Cancogni, Davide Quayola, Francesca Menconi, Aidan Salakhova, Massimo Facheris. Scultura protagonista anche nelle piazze, con le “Lezioni en plein air” degli studenti dell’Accademia e con l’associazione Bedrock e le loro attività di scultura live a cielo aperto.

Per Emma Castè: «Grande soddisfazione per il risultato di un progetto iniziato, come Direttrice Artistica, 4 anni fa. La risposta positiva arrivata dalla Città, dai tantissimi turisti, dagli sponsor e partner, hanno confermato la nostra visione di White Carrara. Una Carrara che vuole mostrare tutto il suo potenziale, dai monti al mare, con le braccia aperte per accogliere. Ringrazio Imm per la fiducia, lo staff tutto e la Città di Carrara.»

Imm-CarraraFiere ringrazia «tutti gli artisti, i musicisti, i performer partecipanti: oltre ai sopra citati, grazie a  Franko B, Giuseppe Veneziano, Luciana Bertaccini, Paola Elias, Francesco Siani, Andrea Polenta, Valeria Eva Rossi, Anna Paola Micheli Pellegrini, Claudio Palandrani. I partner: Accademia di Belle Arti e Fondazione CRC  – Le aziende sponsor: Franchi Umberto Marmi e Società Apuana Marmi (Main sponsor) Errebi Marmi, Il Fiorino, VF Marni e Bruno Luchetti; I patrocinatori: Regione Toscana, Comune di Carrara, CCIAA Massa-Carrara, L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Gli Stati Generali del Patrimonio Italiano. Grazie a Emporio Marmo Cattani e Acqua Fonteviva per la fornitura dei blocchetti in marmo e dell’acqua agli studenti dell’Accademia, a Stefano Casanova Group per la realizzazione dell’altalena donata a Frank B, a Dogliani per i dolci. Le passeggiate culturali di Imm sono realizzate grazie alla collaborazione di ACAB Carrara, Accademia Albericiana, Amici dell’Accademia, Carrara… un museo a cielo aperto, Dickens Fellowship, Italia Nostra, CHD. Si ringraziano inoltre Nausicaa, il Green Partner Giorgio Tesi Group e il Media Partner Radio Nostalgia».