LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Cultura a White Carrara: Enrica Bonaccorti si racconta

Più informazioni su

CARRARA – Enrica Bonaccorti incontra il pubblico nell’ambito della White Carrara. La nota autrice e conduttrice parlerà con David De Filippi della sua ultima fatica letteraria e di molto altro nella splendida cornice del giardino di Palazzo Binelli venerdì 17 a partire dalle 21.00.
«La realtà era che un meteorite era caduto sul mio deserto, e io non sapevo se scappare il più lontano possibile o fare cuccia nel suo cratere». “Condominio, addio!” (Baldini+Castoldi) è un romanzo delizioso e imprevedibile in cui ritroviamo Cico, l’originale protagonista del precedente romanzo di Enrica “Il condominio” un racconto ironico, leggero e drammatico al tempo stesso, in cui tra attacchi di “fantasticheria”, incontri dettati dal destino e scoperte disarmanti l’imperturbabile Cico, misantropo dal cuore d’oro; sembra disposto a cambiare non solo l’indirizzo di casa.

Enrica Bonaccorti, gran signora della TV italiana e conduttrice radiofonica di enorme successo, ha sempre frequentato la scrittura: paroliera di canzoni indimenticabili – “La lontananza”, “Amara terra mia” – giornalista su varie testate come «Sette», «Corriere della Sera», ha curato la rubrica d’opinione «Il Francobollo» finché non è approdata alla narrativa con La pecora rossa e L’uomo immobile, inserito dal Ministero della Salute fra i testi che hanno «più correttamente divulgato una sindrome clinica»

Sempre venerdì e sempre a cura di David De Filippi che intervista l’autrice, all’Animosi Cafè (dalle 19.30) il debutto letterario di Sara Levi con la raccolta di racconti “I cacciatori di lieto fine” Nella silloge di esordio di Sara Benedetta Levi otto personaggi si confrontano con le mille sfaccettature dell’amore, distratti dalle interconnessioni di tempo e spazio in cui può sfociare una emozione.

«Il nostro sistema di relazioni – spiega l’autrice – influenza il modo con cui ci approcciamo non solo agli altri ma anche a noi stessi, nonché all’immagine di noi stessi che proiettiamo all’esterno. Troppo spesso una scelta piuttosto che un’altra, una svolta sbagliata o una semplicemente più comoda sono dettate dal tipo di relazione che in quel momento predomina nella nostra vita. Otto racconti, otto personaggi in costante disequilibrio alla ricerca dell’equilibrio.»

Sara Benedetta Levi, classe 1982, ha studiato Marketing, Economia e Psicologia. Ha viaggiato molto, in particolare nel Sud Est asiatico, dove ha vissuto dedicandosi allo studio e all’insegnamento della tradizione tantrica yoga. Oggi vive tra l’Europa e l’Asia.

IL PROGRAMMA DI GIOVEDI’ 16 GIUGNO

Ore 15.30, Palazzo Binelli, convegno “ La figura di San Ceccardo”: ricerche svolte dall’Università di Pisa-Dipartimento di Paleopatologia nel corso della primavera 2021, modera la Prof.ssa Valentina Giuffra.

ore18.00 – 20.00, percorso itinerante “Marmi e Architettura del Novecento a Carrara. La catalogazione dei marmi del centro storico attraverso il percorso della Guida Giampaoli.” Relatore Arch. Paolo Camaiora. Partecipazione libera. A cura di Ordine degli Architetti MS;

ore 19.00, Animosi Caffè, presentazione libro Arnaldo Mangini  “Il potere del sorriso” edito Rizzoli, evento a cura della Libreria Nuova Avventura;

ore 20.30 – 22.30, Accademia di Belle Arti di Carrara, le Passeggiate Culturali a cura di IMM: Visita guidata notturna in Accademia a cura di Luisa Passeggia e Corrado Lattanzi (visita per nr. 50 persone max su prenotazione, inviare email a amiciaccademiabellearticarrara@gmail.com oppure WhatsApp al numero 366.1105575);

ore 20.30 – 22.30, Palco della Musica, Hands at Work in Piazza Gramsci – Presentazione del documentario Hands at Work a cura di Carrara Studi Aperti – A.P.S. Oltre;

ore 21.00 – 22.00, Palazzo Binelli, Marble Café con Ilaria Bonuccelli ed il suo ultimo libro “Violenzissima” (presentazione nell’ambito della sezione biblioteca di Genere);

ore 21.00 – 22.00, Piazza Duomo, Performance Luciana Bertaccini a cura di Luciana Bertaccini Group.

L’ingresso a tutti gli spazi è libero. Il programma completo è consultabile su https://whitecarrara.it/

 

Più informazioni su