Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

“Marmo all’Opera” riparte dal Teatro degli Animosi con sei grandi voci

CARRARA – Una grande orchestra e sei splendide voci ricorderanno Renata Tebaldi nel centenario della sua nascita dirette dalla bacchetta raffinata del M° Jacopo Sipari di Pescasseroli.

Domenica sera al Teatro degli Animosi quattro tra i più applauditi cantanti nei maggiori teatri del mondo e due giovani talenti si alterneranno regalandoci le pagine più struggenti del repertorio operistico.

Donata D’Annunzio Lombardi, premio Puccini 2019, splendida voce di soprano lirico specialista del repertorio pucciniano, da oltre trent’anni riscuote successi in tutto il mondo con un vastissimo repertorio che spazia dal barocco al verismo. Sua allieva e ormai artista di fama internazionale, Maria Teresa Leva è uno dei soprani del momento che quest’estate sarà protagonista all’Arena di Verona di ben tre titoli: Aida, Turandot e Carmen. Alida Berti festeggia quest’anno venticinque anni di carriera iniziata da soprano lirico leggero nel repertorio belcantista e che via via ha abbracciato ruoli sempre più lirici riscuotendo successi nei maggiori teatri italiani ed internazionali. Il peruviano Ivan Ayòn-Rivas è uno dei tenori più contesi nel panorama lirico internazionale. Nonostante la sua giovane età ha bruciato le tappe di una carriera internazionale che lo ha portato lo scorso anno ad essere uno dei protagonisti della prima al Teatro alla Scala con “Macbeth” diretto dal M° Chailly. Quest’estate sarà nuovamente a Torre del Lago per il debutto ne La Rondine di Puccini.

Al loro fianco due giovani promesse, il tenore Lorenzo Martelli ed il soprano Valentina Pernozzoli, entrambi allievi di Donata D’Annunzio Lombardi, in ossequio alla volontà degli Amici della Lirica di promuovere i giovani talenti.

Il M° Sipari, già direttore principale ospite della Fondazione Festival Pucciniano, è direttore artistico e fondatore del Festival dell’Opera lirica italiana “OPERAVIVA” in Azerbaijan, del Festival Internazionale “Sacrum” in Vaticano e del Festival Internazionale di Mezza Estate – Tagliacozzo Festival e vanta una carriera internazionale che lo ha portato a dirigere le più importanti orchestre del mondo.

L’Orchestra del Festival Puccini nasce da un’evoluzione del progetto ‘CittàLirica Orchestra’, voluto della Regione Toscana quale secondo polo lirico per la produzione delle stagioni liriche nei teatri di Pisa, Livorno e Lucca. Dal 2000 diventa l’organico principale del Festival Puccini di Torre del Lago e delle sue numerose attività, in Italia e all’estero. Alla vocazione operistica, l’Orchestra affianca una prestigiosa attività concertistica, eseguendo una programmazione che spazia dal Barocco alla musica del Novecento, proponendosi così come uno strumento versatile in grado di sviluppare, tra tradizione lirica e nuove progettualità, molteplici funzioni culturali. È protagonista di alcune importanti tournée della Fondazione Festival Pucciniano in Europa, Asia ed America Latina.

Il costo dei biglietti è € 30,00 per la platea e i palchi centrali ed € 20,00 per il palchi laterali ed il loggione. La prevendita continua in Piazza Battisti a Carrara la mattina con orario 9,30-12,30. Info circoloamicilirica@gmail.com