Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Lunigiana Land Art: immagine e costume dell’Italia di oggi, l’appuntamento

LUNIGIANA – Continuano gli appuntamenti di “Lunigiana Land Art”, progetto vincitore dell’Avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Il primo incontro del mese è con Rachele Maistrello, artista veneziana che incontrerà pubblico e abitanti venerdì 6 maggio alle ore 18.30, al Centro Didattico Pieve di Sorano di Filattiera (Massa-Carrara). L’appuntamento darà il via alla sua residenza d’artista, volta a raccogliere storie e leggende di Lunigiana per la produzione di un immaginario festival del cinema. Maistrello propone un lavoro fatto di microcosmi, piccole storie marginali e rituali riscoperti, attraverso l’uso della fotografia, della performance, di testi scritti e siti internet. Relazioni con luoghi e persone che si trasformano spesso in vere e proprie collaborazioni, in cui la narrazione è lo spunto per un rinnovamento del soggetto attraverso l’arte e un percorso in divenire, quasi una eco della vita stessa.

Il secondo incontro è in programma sabato 7 maggio alle 18:30 con il Fotoromanzo Italiano, in particolare con due dei suoi membri e co-fondatori: Andrea Botto e Giorgio Barrera. Loro incontreranno pubblico e abitanti in un evento organizzato presso la Pinacoteca E. Garavaldi di Bagnone – spazi superiori del Teatro Quartieri – coinvolgendo da subito i presenti nella loro idea per il festival. Per Lunigiana Land Art, il collettivo si avvarrà della collaborazione di Federica Chiocchetti / Photocaptionist, curatrice e ricercatrice con base in Francia. L’idea è quella di produrre un lavoro audio-visivo per romanzare “seriamente, ma mai seriosamente” storia e caratteri di Bagnone e della Lunigiana.

Il collettivo – tra i sei vincitori del bando per residenze On-Site – è stato fondato nel 2011 da Michele Apicella, Giorgio Barrera e Andrea Botto, e lavora sull’immagine e sul costume dell’Italia oggi con una forma di racconto pop ispirata ai fotoromanzi, attualizzati alla cultura contemporanea e rendendoli un processo di approfondimento della realtà iconico. In occasione del festival ha deciso di proporsi insieme a Federica Chiocchetti al fine di produrre un’opera unica per un territorio caro ai tre componenti, tutti di origine toscana.

Gli appuntamenti sono gratuiti, la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario registrarsi in Eventbrite, dal link indicato al sito: www.lunigianalandart.it/programma oppure scrivere al 3662075313 (Francesca). Lunigiana Land Art è anche sui canali social (Facebook, Instagram, YouTube), il programma completo sino al 3 luglio 2022 e tutte le informazioni relative ad ogni evento sono al sito www.lunigianalandart.it.