Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

L’artista Mario Cresci apre Lunigiana Land Art

FOSDINOVO – Si è svolto giovedì 17 marzo a Fosdinovo l’evento di inaugurazione di “Lunigiana Land Art”, progetto vincitore dell’Avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, festival diffuso in programma sino a luglio 2022 nei 12 comuni della Lunigiana. Durante l’iniziativa l’artista Mario Cresci ha tenuto una lectio magistralis sulla fotografia analizzando le sue opere più iconiche. Al termine dell’incontro Cresci ha svelato la volontà di sviluppare un progetto ambizioso che potrebbe vedere la Lunigiana protagonista: un laboratorio permanente di idee, per il dibattito e la discussione sull’arte contemporanea da creare proprio a Fosdinovo o in qualsiasi altro luogo della Lunigiana.

Da oggi e fino a domenica 20 marzo avrà luogo il primo workshop “Vedere il sentire”, un laboratorio site-specific del programma On-Site, nato allo scopo di ripensare visivamente Fosdinovo nei suoi luoghi simbolo, nei suoi caratteri, nella sua identità. I 12 partecipanti, selezionati mercoledì scorso da Mario Cresci con Spazi Fotografici e Matèria, saranno chiamati a studiare e riprendere spazi e storie oggetto della ricerca utilizzando linguaggi visivi come fotografia, video, grafica, poi lavorando su 4 differenti tipologie di produzione – dalla proiezione pop-up alla distribuzione di fogli-giornale successiva. Un primo risultato sarà presentato domenica 20 marzo alle 19:30 presso il Museo Audiovisivo della Resistenza – con cena sociale a cura degli Archivi della Resistenza