Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

“I maestri delle maestà” al centro della presentazione di Piero Donati a Palazzo Ducale

MASSA – Il titolo del libro “I maestri delle maestà. Protagonisti e comprimari”, dice già molto dell’approccio con il quale il prof. Piero Donati, storico dell’arte tra i più autorevoli e stimati in ambito nazionale, forte dell’esperienza acquisita presso la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Liguria, ha voluto dare a questa sua ultima pubblicazione, che fa seguito, e in qualche modo compendia, altri studi da lui condotti sul medesimo argomento. Il taglio, nuovo ed originale proposto dal prof. Donati, pone l’accento sugli autori, fino ad oggi ampiamente trascurati e disattesi dagli storici (dell’arte in particolare) i quali hanno invece riservato maggiore attenzione alle singole opere ed a ciò che esse hanno rappresentato nel loro complesso e come fenomeno nel quadro dell’arte e delle tradizioni popolari del periodo post-conciliare.

Il rigore esegetico del prof. Piero Donati, ha invece portato l’attenzione direttamente sugli autori, individuando i tratti comuni delle diverse opere e riconducendole, in tal modo, a scuole e botteghe che ampiamente meritano di essere tratte dall’oblio e restituite ad una nuova esegesi storico artistica. Ecco dunque la ragione per la quale il prof. Donati propone già nel titolo la centralità del tema “I maestri delle maestà” affrancando questo corpus ampio e complesso della produzione artistica post-tridentina, dalla superficiale ed anche immeritata collocazione nell’ambito di un’“arte popolare”, “etnografica” e, tutto sommato minore, se non marginale.

Egli ne rileva inoltre il valore identitario per tutta la comunità lunigianese, un valore che si esprime anche attraverso l’utilizzo del pregiato marmo bianco delle Apuane, percepito dalla generalità della popolazione come materiale intrinsecamente connesso ad un concetto di bellezza e spiritualità.