Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Venerdì al planetario di Marina di Carrara: il protagonista è Keplero

MARINA DI CARRARA – 450 anni fa (per l’esattezza il 27 dicembre 1471, in data gregoriana) nasceva nel sud della Germania il futuro astronomo Johannes Keplero (o, come più noto da noi, Keplero). Alla figura variegata e alla vita di tale personaggio, che fu contemporaneamente astronomo e astrologo, teorico musicale e teologo luterano, matematico e filosofo della natura si deve, come notò la scoperta, per via empirica e sulla base di una mole impressionante di osservazioni sue e di altri astronomi, delle orbite ellittiche. «Queste – spiegano gli astrofili massesi – regolano il movimento dei pianeti nel Sistema Solare, e non solo, e furono uno dei grandi contributi al passaggio dalla mentalità centrata sulla Terra e sulla figura del cerchio, a quella del sole come centro dell’universo con tutti i corpi che sono costretti a girargli intorno rispettando appunto le leggi trovate da Keplero».

«Questo venerdì 17 dicembre, a partire dalle 21.30 dedicheremo a lui un incontro in diretta nell’ambito di planetario on line, il mezzo con cui il planetario comunale di Marina di Carrara tiene i contatti col suo pubblico in questo periodo di chiusura per lavori in corso all’edificio della scuola del Paradiso, che ospita il planetario stesso. L’incontro, potrà essere seguito in diretta o comunque rimarrà registrato sulla pagina fb del gruppo astrofili massesi».