Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Emma Castè debutta in libreria con “Bolle di Sapone”. Sabato 11 la presentazione

Più informazioni su

CARRARA – Emma Castè debutta in libreria con “Bolle di Sapone” edito da Acrobat.  La restauratrice, vulcanico direttore artistico di Torano Notte e Giorno ed attivista contro la violenza di genere, si affaccia per la prima  volta al mondo dell’editoria con una narrazione lucida, appassionata e profondo del percorso iniziato nel 2013 con l’installazione di “Quel che resta” sulle scale della chiesa di Torano. Un appuntamento con il destino che si rivela fatale ed emblematico in uno sliding door di incontri, presenze e ritorni dove solo le vite e i dolori, di tante donne, incontrate in questi anni riescono a far ricucire all’autrice tasselli di vita vissuta liberandola dai suoi fantasmi. Il libro di Emma Castè è un libro di liberazione e resilienza, un manifesto contro la violenza di genere, un balzo culturale di comunità.

Il racconto sarà presentato ufficialmente sabato 11 dicembre, alle ore 16.30, presso il Polo delle Arti di San Martino (via San Martino, 1) a Carrara con la partecipazione di Francesca Menconi (Presidente Centro Italiano Femminile di Carrara e della Commissione Progetto Donna per le Pari Opportunità del Comune di Carrara), Ilaria Bonuccelli (giornalista e autrice campagne di stampa che hanno portato ad approvare la legge su braccialetto elettronico anti stalker, abolizione listino della vergogna per gli indennizzi vittime stupro e femminicidio) e Giovanni Bellini, neurologa e criminologa da anni sul campo contro la violenza.

«Con questo libro racconto il percorso che mi ha portato ad occuparmi, attraverso l’arte, della violenza contro le donne e la violenza di genere. – racconta l’autrice – Non è un tragitto di vita facile ma doveroso, verso tutte quelle donne, che senza conoscermi mi hanno resa partecipe delle loro sofferenze, senza pudore ne vergogna si sono spogliate, lasciandomi custode dei loro fantasmi, regalandomi la forza di tirare fuori e cacciare i miei. Ringrazio con affetto profondo e tantissima stima: Francesca Menconi, Ilaria Bonuccelli, Giovanna Bellini, per aver accettato di presentarlo e condividere con me il percorso contro la Violenza. Ringrazio Nicola Marchetti con Acrobat per aver capito ciò che volevo raccontare, lasciando la semplicità delle parole e non volendo indagare e rispettando il mio raccontare. Ringrazio la famiglia Giannotti per avermi dato la possibilità di presentarlo al Polo delle Arti e di avermi accolto come una persona di famiglia. Ringrazio Torano e le sue Genti per il cammino che stiamo facendo e continueremo a fare, contro la Violenza sulle Donne e di Genere».

Il libro è disponibile presso la libreria Bajni di Carrara, Mondadori store di Carrara, Pianeta Fantasia e alla libreria Nuova Avventura di Marina di Carrara e a breve sullo store acrobatedizioni.it.

Più informazioni su