Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

“Liberi di scrivere”: il contest letterario del Comune di Massa per gli studenti

Più informazioni su

MASSA – Rivolto alle studentesse e agli studenti massesi delle scuole secondarie di I e II grado “Liberi di scrivere”, è il nome del primo concorso di scrittura per studenti promosso dal Comune di Massa che coinvolgerà i ragazzi nell’anno scolastico 2021/2022. Nato da un’idea di Gennaro di Leo, docente del liceo Classico, il concorso è promosso dall’assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune in collaborazione con la Biblioteca civica “S. Giampaoli”,  la casa editrice di Massa “Industria e Letteratura”, la presidenza della commissione Cultura del Comune e col patrocinio all’Ufficio Scolastico Territoriale di Massa-Carrara.

Il concorso si propone di potenziare le abilità creative degli studenti, accrescere le conoscenze storico-culturali favorendo, al contempo, la loro crescita nel rispetto del confronto e del dialogo. Il concorso è stato presentato in conferenza stampa dall’assessora Nadia Marnica, insieme alla presidente della commissione Cultura Sara Tognini, alla direttrice della biblioteca Susanna Dal Porto e al profesore Di Leo.

Per partecipare  – dal giorno 1 dicembre 21 e fino al 15 febbraio 22  – gli studenti dovranno comporre un racconto inedito (scritto anche a più mani) a tema libero e di massimo 8 cartelle, quindi inviarlo ad uno specifico indirizzo mail che sarà pubblicato sul sito del Comune nell’apposita sezione “Liberi di scrivere” insieme al bando e ai moduli necessari. Nel racconto potranno essere inseriti disegni o immagini.

La giuria del concorso, di cui faranno parte anche tre docenti e tre studenti più un rappresentante della casa editrice, selezionerà 15 racconti finalisti. I primi classificati di ogni sezione riceveranno un assegno di € 150,00. Tutti i racconti finalisti saranno pubblicati (in versione riveduta dagli autori assieme ai propri docenti, al coordinatore del concorso e all’editore) nel volume antologico curato da Gennaro Di Leo che poi sarà reperibile presso la biblioteca civica. La cerimonia di premiazione è prevista per il giorno 28 maggio 2022 presso la sala consiliare del Comune di Massa. Il concorso ha anche un comitato scientifico composto da Gennaro di Leo, Nadia Marnica, assessora alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Massa, Susanna Dal Porto, Direttrice della Biblioteca Civica, Gabriel Del Sarto, editore e Sara Tognini, presidente della commissione Cultura e Segretaria del concorso.

Più informazioni su