Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Carrara studi aperti 2021: gli artisti aprono i loro studi per raccontare l’arte e l’artigianato

Durante la serata di inaugurazione sarà presentato il progetto cinematografico "Hands at Work" che racconta come la bellezza e l'arte si intrecciano con la storia del territorio

Più informazioni su

CARRARA – A Carrara (Massa-Carrara), nella splendida cornice dell’Officina “Ponte di Ferro”, avrà luogo giovedì 23 settembre alle ore 20.30 l’evento che inaugura Carrara Studi Aperti 2021. Dopo un periodo molto difficile come quello affrontato durante la pandemia, tutto è pronto per aprire le porte degli studi per far scoprire e raccontare l’arte e l’artigianato che li rendono unici al mondo. Tutto questo, grazie alla collaborazione di oltre 60 studi e più di 120 artisti e artigiani che fanno parte dell’Associazione di Promozione Sociale “Oltre”.

Durante la serata, sarà presentato il progetto cinematografico “Hands at Work” che rappresenta il primo tassello per la costruzione di una mappatura della creatività di questo territorio. Artisti e artigiani si raccontano davanti alle telecamere mentre la bellezza e l’arte si intrecciano con la forza della natura e la storia di un territorio che è un unicum al mondo. Il 23 sera il pubblico verrà accolto dalle note jazz-funk del duo musical apuano “Tinta Unita” e in seconda serata verrà travolto dalle sonorità ska revival  del gruppo “Premi Oskar”. Appesa a dei tessuti sul carroponte dello Studio la performer Anita Brandolini si esibirà con un suo spettacolo di danza area mentre Francesca, Irene e Gaia della Compagnia Trepiede, saranno impegnate in una performance di video art sui loro corpi intitolata New Generational Panic, protagonista il respiro dell’anima oppresso dalla frenesia della nostra società a causa dell’evoluzione tecnica e tecnologica.

Il 25 e il 26 settembre sarà la volta delle visite agli Studi degli artisti, più di 50, che saranno aperti dalle ore 15 alle ore 20.00. I percorsi che portano alla scoperta degli studi si potranno trovare negli info point presso “Estensioni” in via Ulivi, alla Teke Gallery in via Santa Maria oppure  attraverso le locandine e gli adesivi con i QR code affisse in giro per la città. Nelle giornate di sabato e domenica sarà disponibile inoltre un servizio di bus navetta dal Ponte di Ferro per gli studi a monte.

Più informazioni su