Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Con-Vivere, ancora tanti appuntamenti: ecco il programma completo di sabato foto

Gli eventi sono tutti a ingresso gratuito. È possibile prenotare il proprio posto agli eventi in programma sul sito www.con-vivere.it

Più informazioni su

CARRARA – Il programma di Con-vivere Carrara Festival, di sabato 11 settembre, si presenta ricco appuntamenti. Tra questi l’organizzazione ne segnala alcuni. Il programma degli appuntamenti di parola si svilupperà offrendo una riflessione impostata su tre piani di indagine principali: la cura di sé, la cura degli altri e la cura del pianeta. Approfondirà la dimensione della cura rivolta a se stessi, lo psicanalista Vittorio Lingiardi  sul tema “Due persone che parlano in una stanza: storie che curano”.

La dimensione della cura è stata nel tempo più spesso associata e identificata con la sfera del femminile e del materno, della donna dedita alla sfera delle relazioni familiari. Oggi le riflessioni invitano invece a considerare e rileggere la cura come una dimensione propria dell’essere umano nel suo complesso. Diverse saranno le relatrici che approfondiranno il tema: in particolare, la sociologa Chiara Saraceno, che ha diretto il festival lo scorso anno e che toccherà in particolare temi e questioni urgenti nella società attuale, e la filosofia Nicla Vassallo con una riflessione su “La cura delle donne”.

La cura è alla base della solidarietà umana, come attenzione all’altro e come presa in carico dei suoi bisogni e della sua fragilità. In questa direzione, la cura dell’altro è, per così dire, intrinsecamente collegata alla cura di sé: non si ha davvero cura di se stessi se non si ha cura degli altri. Sarà in particolare rivolto a una riflessione su questi aspetti l’intervento della scrittrice Chiara Gamberale, che di recente ha realizzato il podcast “Gli slegati”, per raccontare le molteplici verità che si nascondono dietro ogni relazione. Sull’attenzione anche nei confronti delle persone con disabilità sarà rivolto l’incontro con Mario Paolini, organizzato da Centro documentazione handicap di Carrara.

Guardando, quindi, alla politica, occorre interrogarsi se esista autentica libertà laddove questa non è associata alla cura della libertà degli altri. Con la filosofa Luigina Mortari rifletteremo appunto sulla necessità di fondare la dimensione politica sulla centralità della cura. Aver cura del mondo in cui viviamo ci porta, infine, a una attenzione specifica anche per la sfera artificiale, in particolare nei confronti del patrimonio artistico e culturale. L’architetto Guido Canali, compasso d’oro 2004, porterà la sua esperienza nel recupero e valorizzazione di musei nel corso di un incontro che costituirà un’anticipazione del Creativity Forum. Carrara for the Unesco Creative Cities (24-26 settembre).
Intrecci e connessioni fra arte, musica e cura saranno indagati da due incontri in programma: Davide Lazzeri accompagnato dal violinista Antonio Aiello in “Musica e terapia. A partire da Rossini, mentre “2 vi0lini 21, binario per il futuro” che vedrà protagonisti due giovani e talentuosi violinisti: Laura Marzadori e Andrea Obiso.

Il programma del festival sarà ulteriormente arricchito da appuntamenti: laboratori e letture per lo spazio bambini, gli appuntamenti di cucina con l’Istituto Alberghiero di Marina di Massa e l’Associazione Amici dell’Alberghiero di Bagnone, esposizioni e iniziative del programma “Carraraperta”. Tra i numerosi appuntamenti dedicati ai bambini; ne citiamo qualcuno: “Il mondo segreto degli insetti. Alla scoperta degli animali più incredibili e numerosi del pianeta”. Ancora: workshop di mosaico, laboratori d’arte (a cura di Artebambini), ritratti… Come sempre, diversi appuntamenti, realizzati anche in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, offriranno uno sguardo al patrimonio artistico e culturale di Carrara, incontri pensati e proposti seguendo il taglio offerto dal tema di questa edizione.

Con-vivere Carrara Festival vuole ricordare il Professore Remo Bodei, che ne è stato creatore, curatore, direttore e “anima”, attraverso una pubblicazione che raccoglie le sue relazioni tenute durante il Festival, dalla prima edizione del 2006 fino a quella del 2018, l’ultima alla quale partecipò, nel 2019, pur non presente , svolse il ruolo di direttore scientifico. Il libro “Parole per con-vivere. Le conferenze di Remo Bodei al festival”, a cura di Emanuela Mazzi, con un contributo di Michelina Borsari. Il libro è edito da Fondazione Progetti srl (società strumentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara) presieduta da Sergio Chericoni.

Con-vivere è promosso da un Comitato composto da: Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara (Ente Capofila), Comune di Carrara, Accademia di Belle Arti, Camera di Commercio di Massa Carrara, Fondazione Marmo Onlus. Il festival sarà reso possibile grazie al sostegno di: F2i Holding Portuale (premium supporter), Cooperativa Cavatori Lorano (sponsor midi), e come sponsor (Banca Carige, Generali Assicurazioni, Cooperativa Gioia Gualtiero Corsi, Società Apuana Marmi. Fonteviva e Nausicaa Spa saranno sponsor tecnici di questa edizione.

Gli eventi sono tutti a ingresso gratuito.
È possibile prenotare il proprio posto agli eventi in programma sul sito www.con-vivere.it :
• Telefono: 0585 55249 / 334 1182963
• E-mail: info@con-vivere.it
• Sezione help prenotazioni sul sito
• Punto prenotazioni: dal 23 agosto al 10 settembre a Palazzo Binelli (piano terra) dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00
• Punto prenotazioni nei giorni del festival: info point in piazza Gramsci dalle 16.00 alle 23.00
In caso di pioggia, a causa del cambio di location, l’ingresso agli eventi sarà garantito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per accedere alle platee sarà necessario essere in possesso del Green pass (vaccinazione anti Covid-19, tampone molecolare o antigenico rapido negativo nelle ultime 48 ore, certificato di guarigione dal Covid negli ultimi 6 mesi). Il Green pass verrà esibito al momento dell’ingresso in platea unitamente a un documento di identità in corso di validità. La misura è prevista dal Decreto legge 23 luglio 2021, n. 105, art. 3, e vale anche per spettacoli all’aperto (Decreto legge 22 aprile 2021, n. 52, art. 5).

Programma sabato 11 settembre 2021

16:00 – 20:00
Accademia di Belle Arti
mostre
Accuratum
Fatto con cura
A cura di Accademia di Belle Arti

17:00
Sagrato Chiesa del Suffragio
Chiara Gamberale
Legami
In dialogo con Manuela D’Angelo Il Corriere Fiorentino

17:00 – 23:00
Palco della Musica
PartecipAzione
A cura di Circolo culturale ARCI Radioattiva Contatto Radio

17:00 – 20:00
Cortile Istituto Figlie di Gesù
spazio bambini
Rose per Carrara
A cura di Suzanne Spahi ed Enzo Tinarelli

17:00
Via Ceci ang. Vicolo Castelfidardo
spazio bambini
Il mondo segreto degli insetti
Alla scoperta degli animali più incredibili e numerosi del pianeta
A cura di Marco di Domenico

18:00 – 22:00
Via Santa Maria, 7B
Apertura dello spazio espositivo
A cura dell’Impresa Cooperativa Simulata La Vela di Marmo Istituto di Istruzione Superiore Einaudi (IIS Barsanti)
Con la collaborazione di Accademia Albericiana e Club Fotografico Apuano

18:00 – 21:00
Istituto del marmo Tacca
Liceo Artistico Gentileschi
Via Santa Maria
Apertura degli spazi espositivi
A cura di Liceo artistico “A. Gentileschi” e Istituto del marmo “P. Tacca”
In collaborazione con Creativity Forum. Carrara for the Unesco Creative Cities
18:00
Museo CARMI Carrara e Michelangelo
visite guidate
Alla scoperta del mondo di Cybei
Tra pittura e scultura
A cura di Marco Ciampolini direttore del Museo Carmi
Per ulteriori prenotazioni contattare 335 1047450 | museo.carmi@comune.carrara.ms.it

18:00
Via Ceci ang. Vicolo Castelfidardo
spazio bambini
Il mondo segreto degli insetti
Alla scoperta degli animali più incredibili e numerosi del pianeta
A cura di Marco di Domenico

18:00
Corso Rosselli
Nicla Vassallo
La cura delle donne
Presenta Ilaria Borghini Antenna3

18:00
Palazzo Binelli, Giardino
Luigina Mortari
La politica della cura
Prendere a cuore la vita
Presenta Marzia Dati

19:00
Cortile Istituto Figlie di Gesù
Yoga
Le pratiche di cura di sé che vengono dall’Oriente
A cura di Associazione Yoga Mandarava

19:30
Accademia di Belle Arti
Guido Canali
Curare il futuro del passato
Musei e territorio
Introduce Federica Forti Assessore alla Cultura Comune di Carrara
Modera Massimiliano Nocchi architetto

19:30
Corso Rosselli
Chiara Saraceno
Cura e genere
Presenta Simona Maggiorelli direttrice di Left

20:30
Palazzo Binelli, Giardino
Cibo e territorio
Le Alpi Apuane
cura di Istituto Alberghiero “G. Minuto” Marina di Massa

21:30
Sagrato Chiesa del Suffragio
musica
Laura Marzadori , Andrea Obiso
2 vi0lini 21
Binario per il futuro

21:30
Palazzo Binelli, Sala Conferenze
Mario Paolini
Le relazioni di cura
Parlando di incontri, pace e tolleranza
A cura di Centro Documentazione Handicap

21:30
Palazzo Cucchiari, Giardino
Davide Lazzeri
Intrecci fra arte e medicina
A partire dall’ultimo segreto di Paganini
In dialogo con David De Filippi
Antonio Aiello violino

21:30
Corso Rosselli
Vittorio Lingiardi
Due persone che parlano in una stanza
Storie che curano
Presenta Donatella Beneventi

Più informazioni su