Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Cinema d’autore gratuito alla Green Beach di Cinquale

MONTIGNOSO – «Torna una manifestazione in cui crediamo fortemente proprio perché dedicata alla riflessione sulla condizione umana, sulla diversità intesa come elemento imprescindibile della nostra convivenza – spiega l’assessora  Eleonora Petracci – anche quest’anno abbiamo mantenuto la grafica della rassegna ma con una modifica, il pesce in “direzione” contraria ha i colori dell’arcobaleno come sostegno al ddl Zan e come condanna a tutte le discriminazioni. Le pellicole verranno trasmesse alla spiaggia comunale Green Beach gratuitamente tutti i mercoledì alle 21.15 ma con una limitazione dei posti che abbiamo fissato a ottanta, fino ad esaurimento, questo per garantire il massimo rispetto delle distanze anti-Covid-19. Voglio ringraziare anche i gestori dei bagni comunali per la collaborazione che ci hanno dato e continueranno a dare durante gli spettacoli».

«Mi è venuto naturale, dopo un periodo impegnativo come quello che in parte stiamo ancora vivendo scegliere di selezionare film meno impegnativi rispetto a quelli che avevano caratterizzato le rassegne precedenti – ha spiegato Francesco Menconi, Direttore Artistico della manifestazione – la scelta è ricaduta su quattro pellicole capaci di farci riflettere su vari aspetti della realtà e delle relazioni sociali regalandoci al contempo la possibilità di qualche sorriso e di qualche sana risata. Si va dalla commedia giovanile alla questione genitoriale, dal cartone animato per adulti e non alla commedia sull’integrazione razziale e sul relativismo culturale. Come sempre a far da sfondo alle nostre proiezioni sarà il suggestivo scenario della Green Beach di Cinquale, con la sua spiaggia dorata e i lunghi tramonti agostani».

Si parte mercoledì 11 agosto con “Santa Maradona” di Marco Ponti del 2001 con Stefano Accorsi, Libero De Rienzo e Antita Caprioli. Mercoledì 18 agosto “Figli” di Giuseppe Bonito del 2020, con Paola Cortellesi e Valerio Mastrandrea, Mercoledì 25 agosto “Arrietty. Il mondo segreto sotto il pavimento”, 2010 di Hirosama Yonebayashi. Mercoledì 1 settembre “La prima pietra” di Rolando Ravello del 2018, con Corrado Guzzanti, Kasia Smutniak, Serra Ylmaz.

Si ricorda che a seguito dell’entrata in vigore del Decreto Legge 105 del 23 luglio 2021 sarà possibile l’ingresso solo ai possessori di certificazione Green Pass.