Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Fabio Evangelisti presenta il suo libro e il ricavato andrà ai bambini dell’Opa

MASSA – Sarà la prima presentazione in presenza, nella sua città natale, quello dell’ultimo romanzo di Fabio Evangelisti “La signora del primo piano e un lupo solitario” (Tarka edizioni) che si terrà giovedì 5 agosto, alle ore 21, a Palazzo Ducale di piazza Aranci a Massa. Condurrà la serata la giornalista Daniela Marzano, con Walter Sandri che porterà il saluto del Touring Club. Con performance degli artisti Clara Mallegni e del disegnatore Giulio Peranzoni, il quale –  nello specifico – illustrerà la copertina da lui ideata. Interverranno il Sindaco Francesco Persiani e il Consigliere regionale Giacomo Bugliani.

Il romanzo narra la storia di un amore che ha saputo resistere al tempo e alle avversità, che ha superato gli oceani e le differenze caratteriali e culturali dei suoi protagonisti. Lei, Denize, una splendida ragazza che vive Rio de Janeiro, in Brasile. Lui, Per-Ulf, un ragazzo nato in India, ma svedese a tutti gli effetti e residente a Stoccolma.
«Le figure dei due protagonisti – scrive Francesca Bianchi – rappresentano l’ideale romantico. L’amore lontano, lo struggimento di qualcosa di sconosciuto che si risveglia nei sogni, l’ideale della perfezione nella purezza giovanile. Qualcosa di non raggiunto al punto tale da idealizzarlo come perfetto. Nei momenti di cambiamento della vita, talvolta tornano a galla le sensazioni, le parole non dette, le cose non fatte e ci si domanda come sarebbe andata se…
“Le aspettative spesso superano la realtà; i presupposti vengono sottovalutati, non presi in considerazione, quando invece scrivono già la storia, senza nemmeno il bisogno di sfiorarla. L’attimo, carpe diem, così è in quanto non lo si può traslare nel tempo e nello spazio. Uno splendido spaccato di amore e vita, ove si apprezza la passionalità, ma non si perde il contatto con la realtà. Non si trasforma la relazione in una favola, ma la si dipinge come la vita reale ci pone tutti ogni giorno, ovvero di fronte alle incombenze che talvolta ci distolgono dalle sensazioni e attimi che vorremmo rendere infiniti.»

I diritti d’autore di questo libro, che è il terzo dell’autore, andranno interamente devoluti per la cura dei piccoli pazienti all’Opa (Ospedale Pediatrico Apuano), l’ospedale del Cuore di Montepepe.