Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Un’altra panchina rossa, salgono a sei i monumenti civici contro la violenza

MASSA – E’ stata come una festa di paese l’inaugurazione della panchina rossa contro la violenza di genere: Pariana (Massa-Carrara) ha accolto con entusiasmo l’iniziativa voluta dalla locale Compagnia Maggian Cantando, su richiesta di Ida Angeloni. La Compagnia si è rivolta poi alle associazioni Insieme, Eventi sul Frigido e Rete Antiviolenza Massa per inserire l’evento nel progetto “Panchina Rossa – No alla violenza” che conta già la messa a
dimora di sei “monumenti civici” voluti dalla cittadinanza attiva. Tra i presenti, anche il parroco don Primiero Scortini: “Partecipo volentieri a questo evento – ha commentato – a sostegno di una nuova cultura del rispetto. Stiamo assistendo ad un peggioramento della violenza contro le donne e per eliminare questa cultura maschilista dobbiamo portare messaggi positivi nelle famiglia e nella scuola, per una nuova educazione al rispetto e alla non violenza”.

Il luogo prescelto per la panchina, è piazza Nuova, nel cuore dell’antico borgo di Pariana: “ E’ la piazza più
vissuta da famiglie con bambini – osservano alcuni residenti –: un importante luogo di aggregazione ideale per questo messaggio di pace”. Ha spiegato il progetto, la collega Angela Maria Fruzzetti, che sta seguendo l’iter delle panchine: “Stanno crescendo le richieste che arrivano dal territorio – ha detto – e dobbiamo coglierle come segnale di attenzione verso questa problematica. Il progetto si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza contro le donne e consiste sistemare una panchina simbolo, o tinteggiarne una esistente, in parchi,
strade, spiagge e piazze del territorio in ricordo delle donne vittime di femminicidio, soprattutto vuole essere una riflessione sull’importanza del rispetto, contro la violenza. Si spera, un giorno, di spegnere i riflettori su
questo triste fenomeno”. Sulla panchina è stata affissa una targa che ricorda che “la violenza sulle donne è un problema maschile”.

“Mi piace pensare che questi strumenti portino consapevolezza e fiducia nel genere femminile – ha commentato la consigliera provinciale di parità, Diana Tazzini, inoltrando il suo messaggio – . Speranza nel futuro e
nell’indipendenza, quell’indipendenza che spesso è alla base dell’impossibilità di staccarsi dal proprio carnefice. Quello da intraprendere è un cambio culturale e niente meglio di un simbolo può aiutare a fare da guida in questo viaggio. Ringrazio tutti per questa nuova panchina rossa: adesso anche Pariana ha il suo simbolo”. Un ringraziamento a Loris Zavaglia che ha coordinato l’operazione con

Daniele Tarantino. La cerimonia si è conclusa con un buffet offerto dal bar di Silvio Angeloni, anche con il contributo della pizzeria “La polla di Tommaso”. Il progetto “Panchina rossa – No alla violenza” ha il patrocinio della Provincia di Massa Carrara ed è all’attenzione del Comune di Massa.