Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Il maestro Serafino Valla in mostra a Pontremoli in occasione del Premio Bancarella 2021

PONTREMOLI – Lunedì 12 luglio è partita la mostra personale del maestro Serafino Valla nelle Stanze del Palazzo Comunale a Pontremoli, mostra che arricchirà la settimana del Premio Bancarella. Serafino Valla, unico artista storicizzato selezionato a livello internazionale per la mostra Pace e Amore in Expo 2020 con commissario Giammarco Puntelli e direttore e manager della location ad Abu Dhabi Paolo Calcari,  nella personale “Aspettando Expo” promuove l’evento stesso nel contesto dell’Esposizione Universale.

Serafino Valla ha divulgato una visione universale comune a tutti i popoli che parte dal lavoro dell’uomo in episodi di vita quotidiana e dalla meditazione dell’uomo stesso che lo porta ad osservare il suo spirito e la sua interiorità. Nasce così un pensiero culturale e spirituale di altissimo valore condiviso dalle realtà di tanti Paesi nel mondo. Nella mostra saranno presenti le opere che andranno in terra araba e altre di particolare prestigio come l’opera dedicata a Ligabue già ospitata dai Giardini Hanbury di Ventimiglia nell’ambito dell’Università di Genova. Fra le opere alcune meditazioni del maestro, autore anche di aforismi e riflessioni, e momenti di vita della sua Emilia che richiamano sempre un atteggiamento comune a tutti i popoli del mondo, in particolare il suo simbolo con il protagonista della sua pittura il cui volto è nascosto da un cappello, chiara indicazione all’osservatore di indagare il proprio animo e mondo interiore.

Giovedì 15 luglio a Pontremoli alle 18.30 Giammarco Puntelli introdurrà la mostra e la curatrice dell’opera del maestro Giuseppina Valla consegnerà alle autorità la stampa in tiratura limitata fatta appositamente per Pace e Amore, dell’opera Il Seminatore, simbolo di amore e del lavoro dell’uomo a livello universale.