Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

18 sculture in marmo per tre settimane di simposio a Massa, Carrara e Montignoso

L'iniziativa dell'ambito turistico Riviera Apuana Terra scolpita. Le opere saranno realizzate dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti e saranno ispirate a Dante

CARRARA – Tre settimane di simposio e 18 sculture in marmo da piazzare tra Massa, Carrara e Montignoso. E’ l’iniziativa dell’ambito turistico Riviera Apuana Terra scolpita, illustrata questa mattina al parco della Padula dall’assessore alla cultura del Comune di Carrara Federica Forti, dal vicesindaco di Massa Andrea Cella e dall’assessore alla cultura del Comune di Montignoso Eleonora Petracci. Le sculture verranno realizzate dagli studenti di scultura dell’Accademia di Belle Arti, che dovranno ispirarsi al tema “Dante”, con il marmo donato dall’azienda Furrer per Carrara, dalla Venturini Marmi per Massa e dalla Campolonghi per Montignoso. Si partirà da piazza Maccari a Montignoso, nella settimana dall’11 al 18 luglio. Dal 2 all’8 agosto gli studenti saranno in piazza palma a Massa, mentre dal 6 al 12 settembre sarà il turno di piazza Finelli ad Avenza.

Questi gli studenti protagonisti. Per il Cinquale: Sabrina Davì, Arianna Palmieri, Donald Sufka, Kadir Hocaoglu, Gianmarco Erba e Carlo Santini. Per Massa: Valerio Neri, Greta Fila, Maria Zanon, Francesco Carapelli, Kadir Hocaoglu e Niklas Papke. Per Carrara: Marco Pani, Doloreza Plloci, Sofia Cassina, Enya Keim, Kadir Hocaoglu e Sofia Vermigli.