Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Il festival del fumetto nel “paese dei librai”: ecco ‘Nuvole a Montereggio’

Debutta dal vivo il nuovo festival lunigianese. Tra le prime novità: la locandina 2021 firmata da Stefano Turconi, il Premio “Fumetto nella gerla” e un evento con Sergio Bonelli Editore

MULAZZO – Il festival estivo del borgo storico di Montereggio – località della Lunigiana nel comune di Mulazzo (Massa-Carrara) nota per la sua storia di “paese dei librai”, culla della tradizione secolare dei librai ambulanti e dei “bancarellai” – dedicato al fumetto italiano e ai suoi autori, Nuvole a Montereggio, fa il suo esordio dal vivo, dopo una prima edizione 2020 svolta online. Sarà dunque il weekend del 24 e 25 luglio ad accogliere, finalmente in presenza, tutti gli appassionati di fumetto. Ad accompagnare il debutto del nuovo festival, con la locandina ufficiale dell’edizione 2021, è Stefano Turconi, celebre disegnatore che offre un’immagine evocativa del borgo lunigianense, immerso tra la natura e la passione per la lettura. Un’illustrazione che abbraccia sia la grande tradizione della scuola Disney italiana, di cui Turconi è uno degli interpreti di punta, sia il panorama autoriale contemporaneo, nei richiami soprattutto al ciclo de Il Porto proibito, uno dei numerosi graphic novel di successo concepiti in team con Teresa Radice. La coppia, vincitrice lo scorso anno con Le ragazze del Pillar della precedente edizione online del Premio “Fumetto nella gerla”, sarà al centro di una mostra e di altre iniziative in programma.

Al via anche il premio “Fumetto nella Gerla” 2021, il primo vero e proprio “premio dei librai” dedicato al fumetto in Italia. A premiare il migliore fumetto italiano pubblicato nel corso del 2020 sarà infatti una Giuria composta in maggioranza da librai, grazie alla collaborazione con tre fra le più autorevoli organizzazioni sia nazionali che territoriali: ALF Associazione Librerie del Fumetto, Unione Librai Pontremolesi e Associazione Fiera del Libro di Genova. La Giuria 2021 è composta da Giuseppe Palmentieri, presidente di ALF, Roberto Lazzarelli, presidente Unione dei librai pontremolesi, Ivan Mirenda, titolare della fumetteria “Il Signore dei fumetti”, Roberto Davide Papini, giornalista de La Nazione, e dalla coppia artistica di fumettisti Radice/Turconi. Librerie indipendenti e fumetterie, messe alla prova lungo il travagliato 2020, ma essenziali per la conoscenza e la promozione del fumetto italiano, è al centro del premio “Fumetto nella Gerla” sin dal principio, ovvero dalla selezione delle opere candidate, interamente votata da circa 40 membri delle organizzazioni citate.

La cinquina dei libri finalisti al premio “Fumetto nella Gerla” 2021 è la seguente:
· Scheletri, di Zerocalcare (Bao publishing)
· Aldobrando, di Gipi e Luigi Critone (Coconino press)
· Quaderni giapponesi vol. 3, di Igort (Oblomov edizioni)
· Le mani di Z, di Akab (Eris edizioni)
· Il confine vol. 5, di Giovanni Masi, Mauro Uzzeo, Francesca Ciregia, Alessandro Giordano (Sergio Bonelli Editore)

Tra le diverse iniziative previste per il festival, “Nuvole a Montereggio” ospiterà un evento speciale organizzato in collaborazione con Sergio Bonelli Editore, legato alle celebrazioni per l’ottantesimo anniversario dalla fondazione della casa editrice simbolo del fumetto italiano con Tex, Zagor e tanti altri personaggi pubblicati nel corso dei decenni. Il programma delle attività di Nuvole a Montereggio prevede inoltre mostre, dibattiti, presentazioni e laboratori. Ma uno spazio importante lo avranno anche le degustazioni di prodotti tipici del territorio lunigianense, incluse caratteristiche dimostrazioni di cottura “al testo” per gustare i celebri testaroli, preparati secondo i metodi della tradizione locale.
Per realizzare la sua prima edizione in presenza, il festival ha affidato la creazione della sua nuova identità visiva a Doppiavù Design, studio grafico già attivo nella progettazione grafica di eventi e mostre legati al mondo del fumetto, come il festival Comicon di Napoli. E in questa avventura salgono a bordo, aggiungendosi allo staff organizzativo: Matteo Stefanelli, fondatore di Fumettologica.it, direttore artistico di Comicon e consulente al programma di Lucca Comics & Games, che entra in veste di direttore artistico del festival; e Filippo Conte, esperto di comunicazione e giornalista esperto di fumetto. In un percorso che intende mettere al centro anche la valorizzazione del patrimonio culturale della Lunigiana, l’Organizzazione di Nuvole a Montereggio ha consolidato inoltre rapporti di partnership con il Comune di Mulazzo, l’Associazione di turismo responsabile Farfalle in Cammino e con Sigeric servizi per il turismo, il tutto per offrire una ricca esperienza di immersione nel mondo del borgo di Montereggio.