Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Massa ospita Zubin Metha e il ‘Maggio Musicale Fiorentino’. Appuntamento speciale in piazza Aranci foto

Il Comune annuncia uno degli eventi clou dell'estate: si terrà la sera del 3 luglio, Solisti il soprano Mandy Frederich, il mezzosoprano Marie Claude Chappuis, il tenore Maximilian Schmitt, il basso Markus Werba

MASSA – Il Comune di Massa annuncia uno degli eventi clou dell’estate massese: la “Sinfonia n. 9 in re minore per soli, coro e orchestra Op.125”, a cura della Fondazione teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Si tratta di una delle più prestigiose orchestre europee ed un punto di riferimento per i massimi nomi del settore. La produzione del Maggio Fiorentino sarà diretta dal Maestro Zubin Metha, il direttore onorario a vita del Maggio Musicale Fiorentino, con alle spalle una lunga carriera senza frontiere nelle migliori orchestre del mondo. La Sinfonia n.9 in re minore per soli, coro e orchestra Op.125 è uno dei lavori più conosciuti del repertorio sinfonico di Ludwig Van Beethoven, importante anche come messaggio per la visione universale di fratellanza e liberazione e che, allo stesso tempo, celebra i valori della vita e riafferma il valore dell’accoglienza.

“Finalmente gli spettacoli possono riaprire al pubblico e l’amministrazione comunale è pronta ad offrire grandi eventi. La cultura per il comune di Massa non si è mai fermata nonostante l’emergenza sanitaria: in questi mesi abbiamo proposto spettacoli online di prosa, di musica o per bambini e, nel frattempo, abbiamo lavorato per poter dare ai nostri concittadini, e non solo, un’offerta culturale di alto livello. Questo è un evento di richiamo per la grande qualità e il valore dell’orchestra del Maggio Fiorentino” hanno commentato il sindaco Francesco Persiani e l’assessore alla Cultura Nadia Marnica, “e ringraziamo il sovrintendente del Maggio fiorentino Alexander Pereira per aver scelto, per questa 83° edizione, Massa quale sede per la prima esibizione a livello nazionale con presenza di pubblico, al di fuori di Firenze”.

Lo spettacolo, organizzato dal Comune di Massa, si terrà in Piazza Aranci la sera del 3 luglio, su un palcoscenico allestito per l’occasione dove saliranno circa 150 artisti, tra coristi, orchestrali e solisti. Oltre alla scenografia naturale sarà notevole anche l’impatto scenico. L’evento, di cui saranno forniti tutti i dettagli nei prossimi giorni, si svolgerà nel massimo rispetto delle normative anti Covid in vigore.

“Sono veramente orgoglioso di ospitare questo splendido evento a Massa – ha scritto Persiani in un post su Facebook – Ringrazio il Sovrintendente Alexander Pereira per aver accettato il nostro invito”.