Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Cava Romana, apertura in estate. Accordo tra Comune di Carrara e Soprintendenza

L’allestimento del sito è in fase di ultimazione e sarà visitabile nei mesi estivi (pandemia permettendo). Ci sarà anche un percorso multimediale

Più informazioni su

CARRARA – Il Comune di Carrara e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa-Carrara hanno firmato un accordo di collaborazione per la manutenzione, conservazione e fruizione del patrimonio archeologico immobile e mobile presente nel sito della “Cava romana di Fossacava – La Fabbrica”.

L’atto, approvato dalla giunta carrarese, punta a garantire «un’ottimale fruizione del patrimonio archeologico dell’area e ad attuare un progetto generale, integrato e coordinato, inerente la conservazione, fruizione e valorizzazione del sito». L’accordo, della durata di 36 mesi, prevede una serie di obblighi conservativi e in materia di sicurezza e sancisce le modalità di fruizione, valorizzazione e organizzazione della gestione del sito stesso.

L’allestimento del sito – fa sapere Palazzo civico – è in fase di ultimazione e sarà visitabile con la nuova stagione estiva, limitazioni imposte dalla pandemia permettendo. Archeodata in collaborazione con restauratori, video makers e stampatori sta portando avanti il progetto di rinnovo della cartellonistica dedicata ai ritrovamenti, l’allestimento reperti romani restaurati e video: il sito infatti sarà dotato anche di una proposta multimediale con la ricostruzione dell’area in epoca Romana.

Più informazioni su