Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

“In cucina con Avis”, il primo libro di ricette dell’associazione di Carrara foto

Più informazioni su

CARRARA – La cucina e la corretta alimentazione hanno sempre fatto parte dei progetti di AVIS Carrara. Durante le ultime due edizioni del campus formativo, un’opportunità data ai giovani donatori per formarli sulla vita associativa e per renderli portavoce del messaggio di AVIS, il tema affrontato è stata la corretta alimentazione. Grazie alla Dottoressa biologa nutrizionista Martina Mete è stato creato un percorso formativo, dove i giovani si sono messi in gioco, non solo durante la formazione teorica ma anche con esperienze dirette in cucina. Hanno così potuto imparare e sperimentare ricette del nostro territorio e non.

Nasce così l’idea di realizzare un libro di ricette, grazie alla premura e l’entusiasmo che hanno sempre caratterizzato AVIS e i suoi donatori; un viaggio gastronomico attraverso la cucina tradizionale e di diversi paesi.

“Non è il solito libro di ricette che potremmo trovare nella nostra libreria. al suo interno non ci saranno le solite pagine bianche e le classiche foto di impiattamenti, troverete un percorso fatto dai nostri giovani e dal nostro consiglio associativo in questi due anni, con i consigli dello chef Alessandro Bandoni e le nozioni tecniche degli alimenti della biologa nutrizionista Martina Mete. “In cucina con AVIS” è stato totalmente realizzato da volontari della nostra associazione, un grande ringraziamento va ai donatori che hanno voluto renderci parteci con le loro ricette e i loro segreti in cucina.” dice il Gruppo Giovani di AVIS Carrara.

“Durante il primo campus a cui ho partecipato come formatrice i ragazzi non avevano molte nozioni sugli ingredienti e sulla buona nutrizione e sono stati aiutati in cucina da un cuoco, mentre nel secondo campus si sono autogestiti, elaborando ricette equilibrate da un punto di vista nutrizionale e molto più complesse. Hanno applicato gli insegnamenti acquisiti durante queste esperienze e penso che il libro possa essere uno strumento utile ai donatori per conoscere meglio le proprietà degli ingredienti, presenti nelle ricette della tradizione del nostro territorio e non solo, anche internazionali” racconta Martina Mete.

“Sfogliando le prime pagine questa iniziativa dimostra come anche attraverso il cibo si possano testimoniare occasioni di solidarietà, dalle quali emerge la disponibilità disinteressata e il servizio che i soci di AVIS Carrara continuano a proporre alla comunità, come una risorsa del territorio. La preparazione del cibo, proprio come la donazione del sangue, rappresenta un atto di amore.” dice il Professore Riccardo Forfori.

Un ringraziamento va anche ad UNICOOP Tirreno, alla sezione soci di Avenza, per avere contribuito a formare i nostri giovani al consumo consapevole e al supporto offertoci durante i campus. Il libro sarà disponibile gratuitamente, fino a esaurimento scorte, per i donatori di AVIS Carrara, presso la sede dell’associazione, in via Monterosso 1 Carrara.

Più informazioni su