LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Le Istituzioni Informano di La Voce Apuana - Comune di Carrara

Linguaggi e arte contemporanea, a Carrara al via un ciclo di incontri con Laura Barreca

Più informazioni su

CARRARA – “Del contemporaneo. Linguaggi, pratiche e fenomeni dell’arte del XXI secolo”. E’ il titolo di un ciclo di dieci incontri che vedranno la partecipazione di un critico e di un artista, in dialogo con Laura Barreca, Direttrice del mudaC | museo delle arti Carrara. Durante la conversazione, della durata di un’ora, il critico, nelle vesti di autore di saggi sui fenomeni linguistici contemporanei più attuali, affronterà insieme all’artista e alla Direttrice del Museo un tema legato all’evoluzione delle arti contemporanee degli ultimi quarant’anni.

Gli incontri si svolgeranno tra gennaio, febbraio e marzo 2021 e saranno visibili in streaming sulla pagina facebook del mudaC. In attesa della riapertura del Museo di via Canal del Rio, che vedrà un nuovo riallestimento delle collezioni museali, “Del contemporaneo” occuperà virtualmente “lo spazio critico”, offrendo un’occasione per comprendere l’arte contemporanea in rapporto alle nuove tecnologie, attraverso le voci degli autori e degli artisti coinvolti.

Ecco il programma completo: il primo appuntamento è in programma venerdì 8 gennaio alle 18.00, protagonisti Francesco Spampinato e Giovanotti Mondani Meccanici; si prosegue il 15 gennaio con Marco Mancuso e Emilio Vavarella e poi il 22 gennaio con Valentina Tanni e Mara Oscar Cassiani. Il 29 gennaio interverranno Christian Caliandro e Laura Cionci, il 5 febbraio Elena Giulia Rossi e Marco Cadioli, e ancora il 12 febbraio sarà la volta di Paola Nicolin e Margherita Raso, il 19 febbraio parleranno Cristina Baldacci e Linda Fregni Nagler, il 5 marzo Valentino Catricalà e Andrea Galvani, il 19 marzo con Domenico Quaranta e Giulio Scalisi. Concludono la rassegna il 26 marzo Bruno Di Marino e Daniele Puppi. Il progetto è promosso dal Comune di Carrara e curato dalla Direttrice del mudaC Laura Barreca, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Il ciclo di incontri, come spiega Laura Barreca, riunisce alcuni tra i teorici italiani che più proficuamente contribuiscono alla riflessione sui linguaggi dell’arte contemporanea, autori di saggi critici e pubblicazioni scientifiche, interpreti e testimoni di una nuova stagione della critica italiana, attraverso cui comprendere i fenomeni artistici che caratterizzano il nostro presente. Ad accompagnarli, altrettanti artisti impegnati nella sperimentazione di pratiche artistiche innovative. Riferimento e ispirazione degli incontri è il testo di critica “Del contemporaneo. Saggi su arte e tempo” (Einaudi, 1995) che raccoglie, tra le altre, le riflessioni di Jean Luc Nancy, G. Didi-Huberman, indispensabile estensione testuale per una riflessione teorica su alcuni temi, in particolare: la rinuncia alla visione storicistica dell’arte, l’annullamento delle categorie estetiche, l’ibridazione di formati e generi, la relazione tra arti e tecnologia, il ruolo dell’artista e la sua “posizione sociale” in un mondo che è irrimediabilmente cambiato.

Più informazioni su