LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Marina Pratici rappresenta l’Italia al Festival internazionale di poesia di Tozeur

LUNIGIANA E APUANE – Sarà la poetessa Marina Pratici, originaria di Aulla in provincia di Massa Carrara, a rappresentare l’Italia alla 40esima edizione del Festival internazionale di poesia di Tozeur, in Tunisia, presieduto da Adel Bouagga, tra i festival letterari più importanti dal mondo arabo, che si svolgerà giovedì 24, venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 dicembre.

Critico letterario, scrittrice e docente, Marina Pratici è stata scelta in virtù del suo curriculum, avendo dato alle stampe diciotto volumi di poesia e oltre duecento pubblicazioni critico – letterarie. E’, inoltre, fondatrice e presidente di prestigiosi Premi letterari, ed è presidente onoraria della Union Mundial de Poetas por la Paz y la Libertad (Umppl) e Ufficiale della Repubblica italiana. Oltre a Marina Pratici, fra gli illustri e numerosi partecipanti al Festival figurano la poetessa cubana Gerda García Hernández, ambasciatrice culturale del Festival; il poeta argentino Jorge Alacevich; il poeta albanese Arjan Kallco; il poeta spagnolo Joan Josep Barcelo I Bauca; e poi dalla Norvegia Margaret Ann Waddicor e dalla Colombia Luz Elena Arias Soto, solo per citarne alcuni.

La città di Tozeur sorge in un’oasi facente parte dei margini del deserto del Sahara, a sud-ovest della capitale Tunisi (da cui dista circa 450 chilometri) e a nord-ovest del Chott el-Jerid. È circondata da oltre mille ettari di palmeti, con oltre 400mila alberi irrigati dall’acqua di 200 sorgenti del Ras El Aïoun. Tozeur è, inoltre, la città che ha dato i natali al rispettato poeta tunisino Aboul-Qacem Echebbi (Abu l-Qasim al-Shabbi), famoso, soprattutto, per aver scritto la poesia su cui è basato l’attuale inno tunisino e per aver scritto la toccante poesia Ela Toghat Al Alaam (in italiano “Ai tiranni del mondo”).