Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Cinema Garibaldi, tre spettacoli in programma dal 14 ottobre

CARRARA – Nuova programmazione al cinema Garibaldi di Carrara da mercoledì 14 ottobre a quello successivo. Di seguito gli orari degli spettacoli:

MERCOLEDì 14 OTTOBRE
Ore 17.30-21.00 “Maledetto Modigliani (La Grande Arte al Cinema)”

GIOVEDì 15  OTTOBRE
Ore 21.00: “Un divano a Tunisi”

VENERDì 16 OTTOBRE
Ore 21.00: “Un divano a Tunisi”

SABATO 17 OTTOBRE
Ore 16.00 -18.00-21.00: “Un divano a Tunisi”

DOMENICA 18 OTTOBRE
Ore 16.00-18.00-21.00: “Un divano a Tunisi”

LUNEDì 19 OTTOBRE
Ore 21.00: “Un divano a Tunisi”

MARTEDì 20 OTTOBRE
Ore 21.00: “The elephant man” (versione originale con sottotitoli in italiano restaurata 4k)

MERCOLEDì 21 OTTOBRE
Ore 17.30-21.00: “The elephant man” (versione originale con sottotitoli in italiano restaurata 4k)

LE TRAME

MALEDETTO MODIGLIANI (LA GRANDE ARTE AL CINEMA): Nel docu-film sono proprio i suoi dipinti ripresi in set dedicati, da “La Filette en Bleu” al ritratto di Jeanne Hébuterne, a parlarci. Giocando tra riprese della città di oggi e foto e filmati d’archivio in bianco e nero, la voce narrante di Jeanne racconta di quella Parigi di inizio secolo: la ville lumière, la metropoli, il centro della modernità, già mercato d’arte e polo d’attrazione per pittori e scultori da tutta Europa. Quelli che allora facevano la fame e oggi valgono milioni, primo fra tutti proprio Modigliani.

UN DIVANO A TUNISI: Selma D, psicanalista trentacinquenne, lascia Parigi per aprire uno studio nella periferia di Tunisi, dov’è cresciuta. Ottimista sulla missione, sdraiare sul lettino i suoi connazionali e rimetterli al mondo all’indomani della rivoluzione, Selma deve scontrarsi con la diffidenza locale. A Tunisi, dove la gente si confessa nelle vasche dell’hammam o sotto il casco del parrucchiere, Selma offre una terza via, un luogo protetto per prendersi cura di sé e prendere il polso della città. Scene esilaranti e ritratti irresistibili: una commedia terapeutica su un Paese in piena ricostruzione.

ELEPHANT MAN (I CAPOLAVORI RESTAURATI DELLA CINETECA DI BOLOGNA): Imperdibile appuntamento il 40º anniversario dell’uscita del cult The Elephant Man, di David Lynch, che per l’occasione viene ripresentata in edizione restaurata. Uscito nel 1980, l’opera seconda di David Lynch, dopo l’esordio con Eraserhead, è stata restaurata dalla StudioCanal con la supervisione del regista stesso e distribuita dalla Cineteca di Bologna.Sul grande schermo uno dei più celebri film di Lynch, entrati nell’immaginario collettivo. Commovente, a tratti spaventoso e portavoce di un’importante riflessione, The Elephant Man ha ricevuto 8 candidature all’Oscar alla 53ª edizione degli Academy Awards e 4 nomination ai Golden Globe; delle 7 candidature ai BAFTA ne ha vinte 3: Miglior Film, Miglior attore protagonista per John Hurt e Miglior Scenografia. Il film ha ottenuto inoltre anche il Premio César come Miglior Film straniero.