LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Conto alla rovescia per la seconda edizione di “Massa a 33 giri”

Mercatini, musica e divertimento. Il Centro commerciale naturale Massa da Vivere annuncia la seconda edizione dell'iniziativa per valorizzare la musica d'altri tempi tanto in voga tra i giovani e meno giovani.

MASSA – Torna “Massa a 33 giri” per gli amanti e i nostalgici dei dischi in vinile. La seconda edizione, organizzata dai commercianti del Centro Commerciale Naturale Massa da Vivere, si svolgerà nel centro storico di Massa con due grandi appuntamenti: una mostra-mercato con più di 2 mila metri quadri di spazio espositivo e 20 espositori provenienti da tutta italia, e la presentazione del libro “Fedeli al vinile: una divertente commedia umana a 33 giri” dello scrittore Alessandro Casalini.

La mostra-mercato, presentata questa mattina in conferenza stampa dal presidente di Ccn Cristian Lazzarelli affiancato dal vicesindaco Andrea Cella e l’assessore allo sport Paolo Balloni, quest’anno si terrà in piazza Aranci dalle ore 10 alla mezzanotte del 12 settembre per riuscire ad accogliere il maggior numero di espositori e garantire la sicurezza di tutti gli appassionati, rispettando le norme anti-covid. Durante la giornata ci saranno anche dei piccoli spazi musicali anni ’60-’70 in Via Cairoli e in Piazza Mercurio. Nel pomeriggio, invece, l’incontro (a numero chiuso, massimo 50 posti) con l’autore Alessandro Casalini moderato da Alessandra Berti.

«Non ci siamo fatti spaventare dal covid, ci siamo fatti coraggio e abbiamo proposto all’amministrazione di ripetere l’evento. – hanno spiegato Linda Barbieri e Christian Lazzarelli di Ccn – Dedicheremo questa seconda edizione a Mauro Baldini, grande appassionato e collezionatore del vinile scomparso recentemente, lo ricorderemo in Via Cairoli e doneremo un presente alla moglie. Speriamo che “Massa a 33 giri” col tempo diventi un appuntamento fisso e di riuscire ad allestire, per il prossimo anno, un palco con musica e magari anche un concerto». Molti negozi e locali aderenti al Ccn allestiranno le vetrine e si prepareranno ad accogliere i visitatori con dischi e addobbi vintage. «Ringraziamo il Ccn per aver avuto il coraggio di riproporre l’evento nonostante le restrizioni – ha aggiunto il vicesindaco – E’ importante allungare la stagione turistica e il calendario degli eventi in questo momento storico e soprattutto far scoprire Massa a chi ancora non la conosce». «L’impegno per l’anno prossimo e per gli anni avvenire è quello di ampliare sempre di più l’offerta di “Massa a 33 giri” – ha concluso l’assessore Balloni – e sono contento che i commercianti e il Ccn abbiano voluto organizzare ancora una volta l’evento».

Per maggiori informazioni e prenotazioni: ccn.massadavivere@gmail.com oppure info@massadavivere.com.