LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“L’astronomia di Tolkien”: il Signore degli Anelli al Planetario Masani

MARINA DI CARRARA – Questa settimana il planetario comunale “A. Masani” in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara (e che ha appena festeggiato il suo 30.000esimo visitatore) effettuerà 3 aperture al pubblico. Se quella delle 18 di domenica prossima è la classica apertura pomeridiana, pensata per le famiglie con ragazzi, le altre due (questo venerdì 4 settembre ore 21.15e domenica 6 ore 21) partiranno da un tema originale: “L’astronomia di Tolkien”. Nel mondo immaginario, simbolico e immaginifico dell’autore de “Il Signore degli anelli” (ma anche de Lo Hobbit e altri romanzi) l’astronomia ha un ruolo importante. L’autore, esperto linguista, aveva, come noto, prodotto dei veri e propri dizionari delle varie lingue dei popoli elfici che si incontrano nella sua letteratura. Compreso termini, nomi propri di stelle e pianeti ecc., usati per descrivere il cielo, i miti delle origini, gli stemmi delle varie fazioni ecc., non solo nella sua opera principale (per l’appunto “Il Signore degli anelli”, ma anche in molte sue poesie, prose ecc.). Nella lezione si farà una rassegna di alcune citazioni astronomiche riportate da Tolkien nei suoi lavori e della sua concezione (un misto fra mito e scienza moderna) del cielo e dei suoi fenomeni.

Dopo lo svolgimento del “tema” della serata, si avrà poi una simulazione, sotto la cupola del planetario, dei movimenti del cielo e delle principali costellazioni visibili in questo periodo; con (meteorologia permettendo), uno spazio finale dedicato all’osservazione diretta all’aperto (grazie anche a telescopi) dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo (fra di essi Giove, Saturno e Marte, o se preferite i loro nomi in alcune delle lingue elfiche, rispettivamente Alkarinque, Lumbar e Carnil oltre che di alcune costellazioni ricordando anche i loro nomi tolkeniani).

Ricordiamo che in questo periodo di misure anti-Covid 19 l’accesso può avvenire solo su prenotazione obbligatoria, da effettuarsi via whatsapp, sms o telefono (333/1731533), o tramite l’indirizzo mail del planetario stesso: planetario@comune.carrara.ms.it . Sul sito www.astrofilimassesi.it sono dettagliate tutte le misure preventive (dalla autocertificazione alla misura della temperatura, dal distanziamento alla non accessibilità ai servizi igienici, non sanificabili data la loro tipologia). Si rimanda ad esso per maggiori informazioni.