LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ai “Salotti d’autore” le presentazioni dei libri di Marco Ferrari e Ro Marcenaro

La rassegna culturale prosegue giovedì 13 agosto e venerdì 14 agosto. L'ingresso è libero.

CARRARA – La rassegna “Salotti d’Autore, gli autori presentano i loro libri” continua domani, giovedì 13 e venerdì 14 agosto.

Protagonista dell’appuntamento di giovedì 13 agosto è Marco Ferrari con “L’incredibile storia di António Salazar, il dittatore che morì due volte”, (Laterza Editore), modera l’incontro Marco Matteoli.

Per oltre quarant’anni il Portogallo è stato retto da una dittatura, la più longeva d’Europa. Alla sua guida Antonio de Oliveira Salazar, uomo complesso e dalle mille contraddizioni. La storia degli ultimi due anni di questo regime è una vicenda romanzesca e assolutamente reale. Dagli anni Trenta fino agli anni Settanta: tanto durò il regime dittatoriale di Antonio Salazar in Portogallo. Resse, fino alla fine, un immenso impero coloniale finché il suo modello fascista e corporativo non venne travolto dalla Rivoluzione dei Garofani del 1974 che riportò Lisbona in Europa. Nell’anno in cui tutto avvenne, il 1968, Salazar cadde dalla seggiola del callista e batté la testa. I danni cerebrali che seguirono l’operazione indussero il Presidente della Repubblica a provvedere alla sua sostituzione. In realtà, sebbene riacquistasse lucidità a tratti, nessuno osò mai confessargli che era stato defenestrato. Così, per due anni, andò in scena la finzione del potere con riunioni ministeriali, visite di Stato e un sistema informativo fatto su misura per lui: Una vicenda assieme tragica e surreale raccontata in modo magistrale da un profondo conoscitore del Portogallo, della sua storia, della sua cultura e delle sue atmosfere.

Venerdì 14 agosto sarà la volta di Ro Marcenaro che presenta il suo “La Costituzione illustrata” (Toscana Book), dialogando con Milene Mucci. “La nostra Costituzione è in parte una realtà, ma soltanto in parte è una realtà. In parte è ancora un programma, un ideale,una speranza, un impegno, un lavoro da compiere.” Così nel 1955, di fronte a una moltitudine di studenti, Piero Calamandrei raccontava la Costituzione. Quell’ideale, quel lavoro da compiere, ancora dopo oltre mezzo secolo resta come un testamento a cui dare attuazione. Rappresentare e far conoscere lo spirito degli articoli della Costituzione attraverso le illustrazioni è un’opportunità in più per attualizzare quel “lavoro da compiere” di cui parlava Calamandrei.

Gli incontri con gli autori, organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune e curati da Cesare Bassani, Presidente della Commissione Cultura, con la collaborazione della Biblioteca Civica, si svolgono, con inizio alle ore 21.00, nella splendida cornice del giardino di Palazzo Binelli in via Verdi 7 a Carrara, grazie all’ospitalità della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara.
L’ingresso è libero: nel rispetto delle norme anti Covid-19, i posti sono contingentati ed è necessario prenotare telefonando all’infopoint in piazza Matteotti a Carrara, al numero 335/7122636, ogni giovedì, venerdì e sabato, dalle ore 10.00 alle 12.30.