LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Stagione agli Animosi, venerdì inizia la campagna abbonamenti

Venerdì 3 e sabato 4 gennaio e da martedì 7 a sabato 11 gennaio, la campagna abbonamenti per gli spettacoli in programma al Teatro degli Animosi di Carrara. In vendita anche i biglietti per il concerto di Vinicio Capossela. Il cartellone, nasce dalla collaborazione fra l’Amministrazione comunale e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus: una proposta che saprà soddisfare diversi gusti, con spettacoli pensati per dialogare anche con quella tradizione legata al contemporaneo che a Carrara trova una solida tradizione.
La stagione si apre mercoledì 29 gennaio (ore 21 come per tutti gli spettacoli), con Il giardino dei ciliegi, di Cechov, diretto da Alessandro Serra. Dopo il successo di Macbettu, premio Ubu come migliore spettacolo nel 2017, il regista si concentra sull’ultimo dramma che Cechov scrisse pochi mesi prima di morire, nel 1904. A seguire un’altra nota compagnia della sperimentazione, gli Anagor, che sabato 8 febbraio portano in scena Socrate il sopravvissuto. Come le foglie. Lo spettacolo prende spunto dal romanzo di Antonio Scurati, Il sopravvissuto. La compagnia propone una riflessione sul sistema educativo di oggi, concentrandosi sul ruolo del maestro nei confronti del discepoli e della conoscenza.
In cartellone, domenica 1 marzo, la versione teatrale del celebre fumetto di Zerocalcare, Kobane calling on stage, firmato dal regista Nicola Zavagli, restituisce il senso del viaggio di un gruppo di volontari partiti per Kobane, città simbolo della resistenza curda, per portare aiuti umanitari e per raccogliere testimonianze dirette sulla situazione siriana.
Torna agli Animosi il coreografo Virgilio Sieni che porta in scena, giovedì 19 marzo, “La natura delle cose”, realizzato in collaborazione con il filosofo Giorgio Agamben, lo spettacolo mette in scena il poema filosofico-enciclopedico di Lucrezio, De rerum natura, con cinque danzatori.
Un esilarante show fra lirica e comicità, con tempi perfetti e risate assicurate, è The opera locos, international comic opera show, martedì 24 marzo, già acclamato in Spagna, Francia e Messico, porta in scena cinque cantanti lirici convocati insieme per un grande evento, ma destinati a scontrarsi per difendere il proprio ego. I più grandi hits lirici di tutti i tempi, alternati con noti successi pop di oggi.
Torna in scena, domenica 29 marzo, La gaia scienza -la rivolta degli oggetti, lo spettacolo che nel 1976 segnò l’inizio della storia della compagnia La Gaia Scienza. Firmato da Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari e Alessandra Vanzi, il lavoro ruota intorno al rapporto tra poesia e rivoluzione, tra rivoluzione sociale ed estetica, tra avanguardie storiche e arte contemporanea.
È dedicata alla bellezza la performance di danza Graces, martedì 31 marzo. La coreografa e danzatrice Silvia Gribaudi si ispira alla scultura di Antonio Canova per sviluppare una ricerca sul valore estetico e sociale dell’umorismo e del corpo.
Chiude la stagione, sabato 18 e domenica 19 aprile (ore 21), la celebre compagnia marionettistica Carlo Colla &Figli con L’italiana in Algeri. L’opera di Gioachino Rossini, su libretto di Angelo Anelli e sul palco i burattini dei Colla, che da centocinquant’anni girano il mondo con le loro creazioni, portando in scena uno spettacolo che conta sessanta personaggi e otto cambi di scena.

La campagna abbonamenti si terrà presso la biglietteria della Sala Garibaldi, in via Verdi, venerdì 3 e sabato 4 gennaio e da martedì 7 a sabato 11 gennaio, dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle ore 17:00 alle 18:30. Abbonamento platea e palchi centrali € 24,00/€ 20,00 ridotto; palchi laterali e loggione € 20,00/€ 16,00 ridotto. Sono previste riduzioni per le scuole e per gli abbonati della stagione di prosa.
Tre le formule di abbonamento che sarà possibile sottoscrivere: Giallo, per il Giardino dei ciliegi, La natura delle cose e Italiana in Algeri. Rosso per Socrate il sopravvissuto, Opera Locos e Graces. Blu, per Kobane calling, La rivolta degli oggetti e Italiana in Algeri.
Negli stessi giorni sarà possibile acquistare anche i biglietti per il concerto di Vinicio Capossela in programma al Teatro degli Animosi giovedì 27 febbraio (fuori abbonamento). Capossela porta in scena il suo “Bestiario d’amore”. Per il trentesimo anniversario della sua carriera, il cantautore propone un concerto intimo e narrativo, un excursus lungo la sua vasta produzione. Platea e palchi centrali € 35,00/€ 30,00 ridotto; palchi laterali e loggione € 30,00/€ 25,00 ridotto.

Per ulteriori informazioni, Ufficio Cultura tel. 0585 641419 -641393 Sala Garibaldi, via Verdi, Carrara, tel. 0585 777160. E’ possibile scrivere una mail a salagaribaldi@comune.carrara.ms.it