LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Passato Natale, a Montignoso conto alla rovescia per la "Pefana itinerante"

Al via sabato 28 dicembre l'iniziativa che vede un gruppo di 40 ragazzi passeggiare e cantare per le strade della città apuana

Tutto pronto per la “Pefana” 2020, manca veramente poco. Tutti conoscono la festa che ogni anno si svolge la vigilia dell’Epifania in piazza Paolini a Montignoso, ma pochi conoscono la “Pefana itinerante”, che quest’anno giunge alle 49esima edizione.

Ma che cos’è? E’ un’antica tradizione che nasce nel 1926 dall’idea di un gruppo folcloristico di Castelnuovo Garfagnana come “canto di questua”. Per un breve periodo, dopo la seconda guerra mondiale, però, la “Pefana” si interrompe fino al 1950, andando avanti per altre due edizioni per poi sospendersi un’altra volta. Ma dal 1972 ad oggi non si è mai fermata.

“Ogni anno, per ben 49 edizioni, un gruppo di 40 ragazzi passeggia per le strade di Montignoso cantando e suonando alcune delle canzoni dedicate alla festività – ci ha raccontato il Cavalier Alfio Poggi, che ormai da diversi anni è alla guida del gruppo folcloristico – i nostri canti servono per augurare una buona pasqua alle persone, in cambio di una piccola offerta. Quest’anno il ricavato delle giornate itineranti sarà devoluto in beneficenza all’Associazione Giovani diabetici apuani”.
La scorsa settimana si sono svolte le prove generali della “Pefana itinerante”, dove bambini e ragazzi hanno provato la canzone dell’edizione 2020, scritta dalla montignosina Letizia Mentasti, musicata dal maestro Nilo Edifizi e con il supporto musicale di Enormonia School. “Ho scritto questa canzone per raccontare la storia della Befana a Geremia, mio figlio – ci ha raccontato Letizia – per questo la canzone inizia con “a ve racconto una storia assà lontana”, che sarebbe il “c’era una volta” dei montignosini. Personalmente tengo molto a questa tradizione e spero che si possa portare avanti il più possibile”.

La “pefana itinerante”, voluta e organizzata dalla Proloco Montignoso con il patrocinio del Comune, dell’assessorato alla pubblica istruzione, cultura e spettacolo, prenderà il via a partire da sabato 28 dicembre, attraverserà tutte le località montignosine (dal Cerreto fino al Cinquale) grazie a un pullman messo a disposizione dall’amministrazione, e regalerà tanta gioia, piccoli doni per i bambini e intonerà canzoni.

LUCREZIA MAGLIO