Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Martedì 27 marzo in biblioteca va in scena la storia del porto di Marina

Il controammiraglio Enzo Menconi parlerà dell'evoluzione dello scalo: 2200 anni di storia

L’associazione Apuamater organizza per martedì 27 marzo, alle ore 17:30, presso la sala Gestri della biblioteca di Carrara, un incontro dal titolo “Storia del porto di Marina di Carrara, dalla spiaggia ai moli” a cura del Contrammiraglio (CP) Enzo Menconi, ufficiale del corpo delle capitaneria di porto in ausiliaria che da poco ha cessato il servizio.
L’ammiraglio Menconi, nel corso della sua carriera, ha ricoperto incarichi di Comando e funzioni apicali in numerosi porti ed Enti della Marina, partecipando anche a varie operazioni oltre i confini nazionali. Nel corso del servizio attivo ha curato e diretto manifestazioni commemorative afferenti la storia della Marina.
La relazione quindi verte sull’evoluzione dello scalo marinello, una sorta di “navigazione” che abbraccerà circa 2200 anni di storia, che parte dal glorioso “PortusLunae” che era, nell’antichità, il porto d’imbarco dei “marmorea lunensia” impiegati nella realizzazione dei Fori Imperiali, approda sulla “spiaggia di Avenza” ed agli arcaici sistemi d’imbarco, si collega agli antichi pontili e quindi al coraggio, all’intraprendenza e volontà di tutti coloro che hanno contribuito alla crescita dei traffici marittimia Carrara e, in definitiva, alla vera e propria costruzione del porto, agli albori del secolo scorso.