LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il cioccolato protagonista del secondo incontro dei “Mecenati” in Accademia

Mercoledì il giornalista Marco Ferri racconterà il Cioccolato attraverso la storia, la cultura e il piacere dai Medici al Duemila. E al termine degustazioni di cioccolato della pasticceria Caflish

Più informazioni su

Secondo incontro del “Circolo dei Mecenati” mercoledì 20 dicembre alle ore 16 in Accademia delle Belle Arti di Carrara. Il protagonista sarà il cioccolato, un tema scelto non a caso a ridosso delle feste natalizie. Il giornalista Marco Ferri condurrà i presenti in un viaggio nel mondo del cioccolato tra storia, cultura e piacere dai Medici al Duemila. E per tutti i partecipanti una iniziativa speciale: una degustazione di cioccolato della pasticceria Caflish.
L’incontro sarà anche l’occasione per aderire ufficialmente al progetto: “Circolo dei Mecenati”. Prima della conferenza/degustazione sarà presentata la Mecenate Card, lo strumento necessario per contribuire alla realizzazione di progetti il cui scopo è la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara.
Per seguire le attività ed essere sempre informati è stato realizzato un sito web dai curatori: www.circolodeimecenati.it sul quale è opportuno registrarsi per poter aderire all’iniziativa. Tutti gli incontri sono gratuiti ma prevedono un contributo volontario di minimo €3 che, alla conclusione in aprile della manifestazione, sarà devoluto dal Gruppo Archeologico ApuoVersiliese interamente ad un progetto di cui sopra.

La conferenza. Marco Ferri noto giornalista fiorentino, per anni responsabile della comunicazione delle Gallerie degli Uffizi è un prolifico scrittore. Il suo grande amore e passione per Firenze lo hanno portato a studiare anche aspetti insoliti non solo della cultura locale bensì legati alla celebre famiglia dei Medici. In questa occasione spiegherà come alcuni dei capitoli più importanti della storia della cioccolata in Europa, siano stati scritti in Italia e in particolare a Firenze. Sin dall’inizio del XVII secolo la delizia per il palato non è mai mancata sulle tavole dei Medici; nel Settecento divenne uno status symbol e nel secolo successivo conquistò la popolarità. Ferri propone anche alcuni aspetti inediti, ricostruisce la storia dell’arrivo (e poi della diffusione e successo) della cioccolata a Firenze e delle“tracce” che ha lasciato nell’arte e nella letteratura.
L’incontro si concluderà con una vera e propria esperienza sensoriale: al pubblico verrà offerta dall’organizzazione una degustazione di cioccolata, grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Pasticceria Caflish di Carrara che tra le sue eccellenze vanta la produzione di ottima cioccolata

Più informazioni su