LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Delitto del Parmignola, il legale del fermato: «L’alibi? Sabato ha passato la serata in un locale» foto

Daniele Bedini è in carcere alla Spezia, oggi l'udienza di convalida. L'avvocato Reboa: «Attendiamo di leggere il decreto che dispone il fermo»

LA SPEZIA – Si trova nel carcere della Spezia in attesa dell’udienza di convalida del fermo prevista per oggi Daniele Bedini, il 32enne di Carrara che da ieri è in stato di fermo per i gravi indizi raccolti a suo carico nel corso delle indagini condotte dai Carabinieri – che saranno coadiuvati anche dai Ris di Parma – dopo la morte della 35 enne Nevila Pjetri il cui corpo senza vita era stato ritrovato a Marinella nella notte fra sabato e domenica.

“Non abbiamo nuovi elementi da offrire – spiega il suo avvocato Rinaldo Reboa – in quanto non siamo ancora in possesso del decreto che ne dispone il fermo. Aspettiamo l’udienza per capire che cosa dicono le argomentazioni degli inquirenti. L’alibi del mio assistito? Sabato ha passato la serata in un locale”. Reboa, che questa mattina si è confrontato anche con il Pm Burani che segue l’inchiesta, esclude un eventuale coinvolgimento con il caso di Camilla, per il quale al momento non ci sono indagati.