LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Incidente fatale, muore a 48 anni il vicesindaco di Filattiera: Lunigiana sconvolta

Tantissimi messaggi di cordoglio per la prematura scomparsa di Massimiliano Zani. I colleghi di Gaia Spa: «Siamo senza parole per quanto accaduto, tragedie del genere non dovrebbero mai capitare»

Più informazioni su

LUNIGIANA – Tragedia nel pomeriggio di oggi, lunedì, in Lunigiana: è morto il vicesindaco di Filattiera (Massa-Carrara) e dipendente di Gaia Spa, Massimiliano Zani. Aveva 48 anni e lascia la moglie e tre figli. A causare il decesso un gravissimo incidente: secondo una prima ricostruzione, sembra che Zani sia rimasto stritolato dalla pressa per la lavorazione del fieno. Le cause dovranno essere accertate dalle indagini. L’allarme è scattato immediatamente ma purtroppo i soccorritori del 118 insieme all’elisoccorso Pegaso non hanno potuto fare molto.

«Non ci sono parole – ha commentato il sindaco Annalisa Folloni – penso a quei bambini che hanno perso il loro padre». Il lutto ha sconvolto l’intera comunità. I messaggi di cordoglio sono stati molti. «La scomparsa di Massimiliano Zani, vice sindaco di Filattiera e coordinatore di Italia Viva per l’area della Lungiana, è una tragedia terribile che mi lascia sconvolta e profondamente addolorata. Sono vicina alla moglie e ai tre figli, alla sindaca Annalisa Folloni, all’intera comunità di Filattiera di cui Massimiliano era parte e integrante e stimolo vitale, come amministratore, come attivista politico e come lavoratore. A loro va il cordoglio mio e della giunta regionale». Così la vicepresidente e assessora all’agricoltura Stefania Saccardi appena ricveuta la notizia della morte di Masimiliano Zani, rimasto imprigionato in una macchina per la lavorazione del fieno. «Il dolore fortissimo per la perdita di un amministratore, di un compagno di partito e di un amico – continua Saccardi – non ci deve far arretrare ma anzi spronarci ancora di più nell’impegno per la sicurezza in agricoltura».

In lutto anche Gaia Spa: «Un incidente drammatico ha strappato la giovane vita di Massimiliano Zani, 48 anni, dipendente di Gaia Spa con ruolo di preventivista nell’area servizi tecnici all’utenza e vice sindaco di Filattiera». Il gestore idrico ne ha dato notizia via social con questo post: «Massimiliano, siamo senza parole per quanto accaduto, tragedie del genere non dovrebbero mai capitare. Un incidente tremendo ti strappa alla tua famiglia, intorno alla quale ci stringiamo, ti strappa ai tuoi amici, a noi colleghi. Oggi perdiamo un giovane uomo, prezioso per tutta la comunità lunigianese e per tutta la nostra azienda. Che la terra ti sia lieve». I colleghi di Gaia sono profondamente scossi per la perdita e stanno facendo pervenire numerosi messaggi di cordoglio.

«Una tragedia immane». Con queste parole l’onorevole del Pd Martina Nardi commenta la notizia della prematura morte di Zani. «Sono sconvolta da questa notizia – ha proseguito l’onorevole Nardi – impossibile perdere la vita in questo modo a questa giovane età.. Non ci sono parole per descrivere questa tragedia. Mi stringo al dolore della sua famiglia e di tutti quelli che lo conoscevano e che hanno avuto la possibilità di conoscerlo ed apprezzarlo sia come uomo che come amministratore pubblico».

Più informazioni su