LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Detenuto si scaglia contro gli agenti: follia al carcere di Massa

L'Uspp Massa: «Questo genere di azioni violente sono ormai, troppo spesso, all’ordine del giorno»

Più informazioni su

MASSA – Ennesima aggressione agli agenti di Polizia Penitenziaria. Mentre è ancora forte l’eco dei fatti avvenuti ad inizio aprile, alla Casa di Reclusione di Massa si è verificato un altro episodio di aggressione in danno degli agenti da parte di un detenuto originario del Marocco con conclamate patologie psichiatriche, già protagonista di altri episodi violenti, ubicato nel Reparto infermeria ha dapprima colpito in volto l’agente addetto alla vigilanza del citato reparto per poi scagliarsi, con l’ausilio di un bastone di fortuna, nei confronti del preposto e dell’ispettore di sorveglianza intervenuti a dare manforte al malcapitato collega. Attimi di ordinaria follia, rientrati solo grazie all’intervento del personale di Polizia Penitenziaria in servizio. L’agente aggredito, il sovrintendente e l’ispettore sono stati costretti alle cure del nosocomio locale per i danni subiti.

“Questo genere di azioni violente sono ormai, troppo spesso, all’ordine del giorno – si legge in una nota della segreteria provinciale Uspp Massa – e gli agenti che lavorano nelle sezioni detentive, nel totale abbandono in cui i nostri colleghi sono costretti a lavorare per la carenza di personale di Polizia Penitenziaria, sono affranti e rammaricati. L’Uspp non si stancherà mai di denunciarle e di rappresentarle ai vertici del Dap e del Prap Toscana  ai quali chiederemo urgente riscontro. Ai nostri poliziotti aggrediti auguriamo una pronta guarigione e assicuriamo il nostro totale impegno affinché le istituzioni comprendano  l’assoluta necessità di un intervento risolutivo che può passare solo attraverso delle chiare regole di ingaggio, modalità di assegnazione dei detenuti e soprattutto, mediante il necessario incremento di agenti all’interno dei reparti”.

Più informazioni su