Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Assalto alla Cgil di Roma, arrestato Nicola Franzoni

Oltre a devastazione e saccheggio aggravato, riferisce l'agenzia Ansa, è gravemente indiziato di istigazione a disobbedire alle leggi

MASSA-CARRARA – La Digos di Roma, su richiesta della Procura, ha eseguito un’ordinanza del gip di applicazione di cinque misure cautelari per l’assalto alla Cgil avvenuto il 9 ottobre scorso. Misure che si aggiungono alle 25 già precedentemente eseguite nell’ambito della medesima attività di indagine. Il carcere è stato disposto in particolare per un soggetto legato ai movimenti contrari ai vaccini anti-covid e nell’area dell’estrema destra.

A quanto riferisce l’agenzia Ansa, si tratta di Nicola Franzoni, commerciante a Massa-Carrara e La Spezia e segretario nazionale del movimento Fronte di Liberazione Nazionale. Oltre a devastazione e saccheggio aggravato – riferisce ancora l’agenzia – è gravemente indiziato di istigazione a disobbedire alle leggi e violazione del divieto di ritorno nel Comune di Roma. Deciso per altri due il divieto di allontanamento da casa dalle 17 alle 22 e per altri due anche l’obbligo di firma.