Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Estrae in zona non autorizzata, sospesi i lavori in una cava di Carrara

Il Parco delle Apuane ha emesso un'ordinanza anche per ripristinare e ricostruire l'assetto morfologico

CARRARA – Con l’ordinanza numero 3 del 26 gennaio 2022, il presidente del Parco delle Alpi Apuane, Alberto Putamorsi, ha sospeso le lavorazioni in difformità alla cava Boccanaglia A, nel comune di Carrara. Le lavorazioni, specifica il Parco sono «realizzate in difformità dalla Pronuncia di Compatibilità Ambientale e dal Nulla osta del Parco: tra lo stato autorizzato e lo stato di fatto della cava sono state rilevate difformità corrispondenti ad un volume di circa 980 metri cubi estesi su una superficie di circa 180 metri quadri privo di autorizzazione con precedenti pronunce e/o nulla osta del Parco».

Oltre alla sospensione immediata dei lavori, l’ordinanza prescrive anche «la riduzione in pristino, la risistemazione e l’eventuale ricostruzione dell’assetto morfologico ed idrogeologico e delle specie vegetali ed animali» e «la risistemazione ambientale, comprensiva dell’assetto definitivo delle discariche». L’area oggetto delle difformità, aggiunge il Parco, «dovrà essere sottoposta a controlli e monitoraggi preventivi (ante operam). Tutte le opere di riduzione in pristino e risistemazione ambientale dovranno essere realizzate entro 120 giorni dalla notifica dell’ordinanza».