Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Covid: sei ricoveri in più al Noa nell’ultima settimana, ma il virus rallenta

I ricoverati all'ospedale delle Apuane sono 52 di cui 6 in terapia intensiva

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda Usl Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, dal 18 al 24 gennaio 2022 sono stati 27.679, con 102 comuni coinvolti. Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 26.837 con 102 comuni coinvolti. Di seguito il dettaglio per le zone distretto della provincia di Massa-Carrara.

ZONA APUANE: 2.296 nuovi casi positivi (449 in meno rispetto alla scorsa settimana) di cui 1.065 (il 46%) di età inferiore ai 35 anni. Carrara 920, Massa 1.166, Montignoso 210. Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica (in base alla classe d’età): 669 (Nido 32, Materna 91, Elementare 224, Media 134, Superiore 188). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 3.263. Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 24 gennaio 2022): 152.569 prime dosi, 136.123 seconde dosi, 82.285 terze dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’86,2%. Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 18 al 24 gennaio 2022: 7.634. Queste infine le prime dosi somministrate, sempre nella settimana dal 18 al 24 gennaio 2022, ai bambini: 1.044.

ZONA LUNIGIANA: 842 nuovi casi positivi (74 in meno rispetto a sette giorni fa) di cui 355 (il 42%) di età inferiore ai 35 anni. Aulla 188, Bagnone 32, Casola in Lunigiana 14, Comano 12, Filattiera 50, Fivizzano 82, Fosdinovo 61, Licciana Nardi 119, Mulazzo 27, Podenzana 37, Pontremoli 96, Tresana 31, Villafranca in Lunigiana 82, Zeri 11. Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica (in base alla classe d’età): 218 (Nido 12, Materna 16, Elementare 73, Media 55, Superiore 62). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 940. Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 24 gennaio 2022): 37.085 prime dosi, 33.034 seconde dosi, 27.068 terze dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 83,2%. Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 18 al 24 gennaio 2022: 2.571. Queste infine le prime dosi somministrate, sempre nella settimana dal 18 al 24 gennaio 2022, ai bambini: 291.

DATI SUI RICOVERI COVID

Questa la situazione dei ricoveri Covid specifica per ciascun presidio al 25 gennaio 2022: all’ospedale di Livorno ci sono 99 ricoverati per Covid, di cui 9 in terapia intensiva; all’ospedale di Lucca 63 ricoverati, di cui 8 in terapia intensiva; all’ospedale Apuane 52 ricoverati (+6 rispetto alla scorsa settimana), di cui 6 in terapia intensiva (+1); all’ospedale Versilia 59 ricoverati, di cui 8 in terapia intensiva; all’ospedale di Pontedera 45 ricoverati, di cui 3 in terapia intensiva; all’ospedale di Cecina 28 ricoverati, di cui 4 in terapia intensiva; all’ospedale di Barga 18 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva. Dunque, negli ospedali dell’Azienda Usl Toscana nord ovest i ricoveri per “Covid-19” al 25 gennaio sono in totale 364 (il 18 gennaio erano 344) di cui 38 in terapia intensiva (anche il 18 gennaio erano 38).

ALTRI DATI SULL’ANDAMENTO DELLA PANDEMIA

A oggi, sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, il totale dei guariti è di 157.369 (+27.928 rispetto allo scorso 18 gennaio) mentre i soggetti in isolamento sono 23.183 (+8.646 rispetto al 18 gennaio). Oggi si sono registrati 12 decessi di persone residenti sul territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest: 1 nell’ambito territoriale di Massa-Carrara, 5 nell’ambito di Lucca, 3 nell’ambito di Pisa e 3 nell’ambito di Livorno. Nei sette giorni precedenti i decessi erano stati 76: 4 nell’ambito territoriale di Massa-Carrara, 15 nell’ambito di Lucca, 25 nell’ambito di Pisa, 28 nell’ambito di Livorno, 4 nell’ambito della Versilia. Si ricorda che spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva la morte al coronavirus.

DATI SULL’ANDAMENTO DELLE VACCINAZIONI

Al 24 gennaio 2022 le vaccinazioni effettuate sono 2.566.854, di cui 1.025.534 per prime dosi. Sono stati vaccinati 525.932 donne e 499.602 uomini. Per quanto riguarda le fasce d’età, la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 50-59 con 169.981 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 159.389 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 149.124 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 132.476 vaccinati; poi viene la fascia 30-39 con 109.546; la fascia d’età over 80 con 103.827; la fascia 20-29 con 99.589; la fascia 12-19 con 80.422 vaccinati; ultima, ma ancora in ascesa, la fascia 5-11 con 21.175.

Più informazioni su