Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Falsi addetti di Gaia: tentativo di truffa telefonica, ma l’utente fiuta la trappola

Il gestore: «Non facciamo mai offerte commerciali. I nostri addetti sono sempre muniti di tesserino di riconoscimento con logo Gaia ben visibile»

Più informazioni su

LUNIGIANA – Una persona residente a Villafranca in Lunigiana (Massa-Carrara) ha segnalato ai centralini del gestore idrico Gaia Spa un probabile tentativo di truffa. L’utente ha spiegato di aver ricevuto una chiamata da un numero non visibile sul telefono da parte di una persona che non si è qualificata, ma che ha chiesto di fissare un appuntamento presso la sua abitazione per modificare i termini della tariffa dell’acqua, facendo specifico riferimento al gestore idrico Gaia. La persona in questione sosteneva che le bollette sarebbero aumentate del 40% se l’utente non avesse cambiato piano tariffario, considerando la fine di un fantomatico “periodo promozionale”. L’utente, insospettito dalla strana telefonata, fortunatamente non ha fissato alcun appuntamento e ha contattato il nostro numero verde per segnalarci quanto accaduto.

«È chiaro – afferma il gestore – che si tratta di un nuovo tentativo di truffa: il gestore idrico Gaia non chiama gli utenti, né tantomeno fissa appuntamenti presso le abitazioni private, per proporre promozioni personalizzate. Probabilmente ispirati da televisioni e giornali che in questi giorni parlano di aumenti su luce e gas, gli esperti dei raggiri hanno evidentemente ben pensato di utilizzare questo argomento per impressionare l’utente e farlo cascare nella trappola, cosa che però non è avvenuta».

«Diffidate dalle false notizie e informatevi presso le fonti ufficiali: per tutti i chiarimenti di cui avete bisogno su bollette, agevolazioni e bonus gli utenti possono contattare Gaia al numero verde 800-223377, gratuito da fissi e mobili, o prenotare un appuntamento presso gli sportelli presenti sul territorio attraverso il servizio di appuntamento on line su www.gaia-spa.it». Gaia ricorda che i propri addetti «sono sempre muniti di tesserino di riconoscimento con logo Gaia ben visibile, soltanto in rari casi e mai a fini commerciali, hanno necessità di recarsi nella proprietà privata degli utenti, e in tale evenienza è fissato prima un appuntamento tramite comunicazioni ufficiali e ben riconducili allo stesso gestore».

«Rinnoviamo, dunque – conclude Gaia – l’invito a tutta la cittadinanza a prestare la massima attenzione e a segnalare presunti tentativi di truffa alle autorità competenti e anche al numero verde di Gaia sopracitato. Ciascuno può fare la propria parte per salvaguardare la sicurezza in particolar modo degli anziani che vivono soli, principali prede dei truffatori, segnalando eventuali operatori sospetti e condividendo le notizie a riguardo provenienti da Gaia o dalla autorità».

Più informazioni su