Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Virus, raddoppia il numero di classi in quarantena a Massa-Carrara. Al Noa un ricoverato in più

Rispetto a sette giorni fa nella provincia apuana ci sono nuovi 18 positivi, aumentano sulla costa diminuiscono in Lunigiana

MASSA-CARRARA – Questi gli aggiornamenti sulla situazione covid nell’Azienda Usl Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, dal 2 all’8 novembre novembre sono stati 760, con 64 comuni coinvolti. Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 686 con 68 comuni coinvolti. Di seguito il dettaglio per ogni zona distretto.

ZONA APUANE: 112 nuovi casi positivi (26 in più rispetto alla scorsa settimana) di cui 34 (il 30%) di età inferiore ai 35 anni. Carrara 57, Massa 52, Montignoso 3. Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 7 novembre 2021): 143.932 prime dosi e 140.236 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 86%. Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 1 al 7 novembre: 1.297.

ZONA LUNIGIANA: 17 nuovi casi positivi (8 in meno rispetto a sette giorni fa) di cui 11 (il 65%) di età inferiore ai 35 anni. Aulla 10, Bagnone 1, Fivizzano 1, Podenzana 1, Pontremoli 3, Tresana 1. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 35.215 prime dosi e 34.393 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’82,3%. Questo anche il numero delle terze dosi somministrate nella settimana dal 1 al 7 novembre: 618.

DATI SUI RICOVERI COVID

Questa la situazione dei ricoveri Covid specifica per ciascun presidio all’9 novembre: all’ospedale di Livorno ci sono 19 ricoverati per Covid, di cui 4 in terapia intensiva; all’ospedale di Lucca 22 ricoverati, di cui 5 in terapia intensiva; all’ospedale Apuane 13 ricoverati (+1 rispetto a sette giorni fa), di cui 1 in terapia intensiva (-1); all’ospedale Versilia 8 ricoverati, nessuno in terapia intensiva; all’ospedale di Pontedera 3 ricoverati, nessuno in terapia intensiva; all’ospedale di Cecina 1 ricoverato, nessuno in terapia intensiva. Dunque, negli ospedali dell’Azienda Usl Toscana nord ovest i ricoveri per “Covid-19” all’9 novembre sono in totale 66 di cui 10 in terapia intensiva

SITUAZIONE NELLE SCUOLE

Queste le classi in quarantena nelle singole zone dell’Azienda: Apuane 25; Lunigiana 4 (totale Massa-Carrara 29, 15 in più rispetto alla scorsa settimana); Piana di Lucca 21; Valle del Serchio 8; Pisana 18; Alta Val di Cecina Val d’Era 8; Livornese 18; Valli Etrusche 5; Versilia 6; Elba 0.

ALTRI DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLA PANDEMIA

Ad oggi, 9 novembre 2021, sul territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, il totale dei guariti è di 89.021 mentre i soggetti in isolamento sono 7.546. Dal 2 novembre all’8 novembre i decessi sono stati 3 (2 nell’ambito della Zona Apuane e 1 nell’ambito della Zona Valle del Serchio). Nessun decesso è stato rilevato oggi, 9 novembre.

DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLE VACCINAZIONI

Al 7 novembre le vaccinazioni effettuate sono 1.898.947, di cui 965.973 per prime dosi. Sono stati vaccinati 495.820 donne e 470.153 uomini. Per quanto riguarda le fasce d’età, la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 50-59 con 163.295 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 150.961 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 146.295 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 130.990 vaccinati;  poi viene poi la fascia 30-39 con 103.339; la fascia 20-29 con 95.167; la fascia d’età 80-89 con 88.224; la fascia 0-19 con 66.739 vaccinati; ultima la fascia oltre i 90 anni con 20.963.