Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Quattro candelotti di esplosivo abbandonati in un capannone, avviate le indagini foto

L'allarme è scattato verso le 10.30 di ieri da un residente di Compione, piccola frazione del comune di Bagnone, che ha ritrovato la busta

Più informazioni su

BAGNONE – Quattro candelotti di esplosivo, forse dinamite, con insenatura per l’aggiunta dell’innesco, avvolti in una busta gialla, sono stati recuperati dai Carabinieri della compagnia di Pontremoli nella mattinata di ieri.

L’allarme è scattato verso le 10.30 da un residente di Compione, piccola frazione del comune di Bagnone, che ha ritrovato la busta in un proprio capannone adibito a dimora di attrezzi agricoli. Subito intervenuta una pattuglia di carabinieri che hanno documentato lo stato dei fatti, approfondito il sopralluogo rilevando elementi oggettivi di evidenza e, dopo un rapido consulto con la centrale, hanno atteso l’arrivo del comandante, il Maggiore Roberto Ghiorzi.

Il materiale è stato quindi recuperato e, dopo una rapida classificazione, trasferito al comando provinciale di Massa-Carrara per l’ulteriore analisi. Si cercherà di capire quale possa essere la provenienza del materiale esplosivo e chi possa averla abbandonata in un luogo così defilato.

Nella piccola frazione i pochi residenti non hanno saputo fornire alcun dettaglio interessante in risposta alle prime indagini dei militari.

Più informazioni su