Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Due apuani in trasferta alla Spezia per razziare pezzi di auto: beccati

I due già noti alle forze dell’ordine per precedenti collegati a reati contro il patrimonio, sono stati così denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso

LA SPEZIA – Quello dei furti di parti di ricambio su auto parcheggiate è un fenomeno che risulta particolarmente fastidioso, anche perché spesso la vittima non è garantita dalla copertura assicurativa a causa delle franchigie, e rappresenta inoltre un illecito ma conveniente canale di approvvigionamento di pezzi.

Cogliere qualcuno sul fatto non è agevole ma lo scorso 19 ottobre, a Follo (La Spezia), nella zona industriale, i Carabinieri della locale Stazione, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato due soggetti, un 50enne e un 23enne residenti in provincia di Massa-Carrara, che armeggiavano nel vano motore di auto parcheggiata in stato di abbandono a bordo strada, cercando di asportarne pezzi meccanici con attrezzi da scasso.

I militari, appena notato quanto stava accadendo, li hanno però immediatamente fermati e identificati: i due, già noti alle forze dell’ordine per precedenti collegati a reati contro il patrimonio, sono stati così denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso.