Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Cinque ricoveri covid in più al Noa nell’ultima settimana. Contagi stabili a Massa-Carrara

All’ospedale Apuane 9 ricoverati (+5 rispetto alla scorsa settimana), di cui 1 in terapia intensiva (+1). Scuola: 6 classi in quarantena in provincia

MASSA-CARRARA – Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid  nell’Azienda Usl Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, da martedì 5 a lunedì 11 ottobre, sono stati 311 con 54 comuni coinvolti.  Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 383 con 50 comuni coinvolti. Di seguito il dettaglio per ogni zona distretto.

ZONA APUANE: 41 nuovi casi positivi (da martedì 12 a lunedì 18 ottobre, 13 in più rispetto alla scorsa settimana) di cui 11 (pari al 27%) hanno meno di 35 anni. Carrara 19, Massa 21, Montignoso 1. Tamponi (molecolari e rapidi) eseguiti negli ultimi 7 giorni: 1.522. Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 47. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 142.942 prime dosi e 137.272 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 85,4%.

ZONA LUNIGIANA: 5 nuovi casi positivi (da martedì 12 a lunedì 18 ottobre, 14 in meno rispetto alla scorsa settimana) di cui nessuno ha meno di 35 anni. Fosdinovo 2, Tresana 1, Villafranca in Lunigiana 1, Zeri 1. Tamponi (molecolari e rapidi) eseguiti negli ultimi 7 giorni: 298. Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 13. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 34.846 prime dosi e 33.253 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 81,4%.

DATI SUI RICOVERI COVID
Questa la situazione dei ricoveri Covid specifica per ciascun presidio. All’ospedale di Livorno ci sono 15 ricoverati per Covid, di cui 2 in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 13 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva. All’ospedale Apuane 9 ricoverati (+5 rispetto alla scorsa settimana), di cui 1 in terapia intensiva (+1). All’ospedale Versilia 5 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva. All’ospedale di Pontedera  nessun ricoverato. All’ospedale di Cecina 2 ricoverati,  di cui 1 in terapia intensiva. Dunque, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest i ricoveri per covid-19 sono in totale 44 (lo stesso numero di martedì 12 ottobre) di cui 6 in terapia intensiva (lo stesso numero di martedì 12 ottobre).

SITUAZIONE NELLE SCUOLE
Queste le classi in quarantena a Massa-Carrara: 6 (0 in Lunigiana), +1 rispetto a sette giorni fa.

ALTRI DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DEI CONTAGI
I guariti su tutto il territorio aziendale sono 87.852 (+404 rispetto a martedì 12 ottobre). Non si è registrato alcun decesso. Nella precedente settimana si era registrato 1 decesso nel territorio aziendale, nell’ambito di Livorno. Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, sono 5.808 (+162 rispetto a martedì 12 ottobre) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLE VACCINAZIONI
A ieri (18 ottobre) le vaccinazioni effettuate erano 1.814.680, di cui 957.140 per prime dosi, tra ultraottantenni (95.103), altre fasce d’età (665.569), soggetti vulnerabili per patologia (77.115), operatori scolastici (36.249), operatori sanitari e sociosanitari (35.784), caregiver di soggetti vulnerabili (14.415), tutte le altre categorie come ospiti delle residenze sanitarie assistenziali, forze di polizia e vigili del fuoco etc (32.905). Sono stati vaccinati 465.647 uomini e 491.493 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (18 ottobre), apparteneva alla fascia 50-59 con 161.915 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 149.393 vaccinati;  quindi la fascia 60-69 con 145.517 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 130.576 vaccinati;  poi viene poi la fascia 30-39 con 101.822;  la fascia 20-29 con 93.753; la fascia d’età 80-89 con 88.019; la fascia 0-19 con 65.243 vaccinati; ultima la fascia oltre i 90 anni con 20.902.