Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Dosi pronte per lo spaccio, le scova il cane antidroga: arrestato giovane pusher

Negli ultimi due mesi la Squadra Mobile della Polizia di Stato ha sequestrato più di mezzo chilo di cocaina

MASSA – Gli uomini della Polizia di Stato hanno condotto un’operazione antidroga che ha portato all’arresto di un 20enne nordafricano, pregiudicato per reati specifici, per spaccio di stupefacenti. L’attività è stata svolta dagli uomini della sezione ‘Narcotici’ della Squadra Mobile della Questura di Massa-Carrara, che già da tempo avevano rilevato attività sospetta nei pressi di via del Bozzone.

A conclusione dell’attività investigativa, nel pomeriggio di sabato gli agenti hanno recuperato mezzo etto di cocaina suddivisa in dosi pronte per essere vendute e circa 400 euro, provento dell’attività illecita. Di grande aiuto è stato anche l’impiego di un’unità cinofila, che ha consentito di individuare la droga abilmente nascosta all’interno di un vano dell’autovettura e nello schienale di un sedile.

Il giovane è stato arrestato e condotto in carcere in attesa del rito direttissimo. All’atto della scarcerazione, lo spacciatore sarà messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per gli adempimenti di legge e l’eventuale espulsione, previo nulla osta dell’autorità giudiziaria, dal territorio nazionale.

Questo arresto segue altre operazioni di polizia giudiziaria eseguite dalla Squadra Mobile della Questura di Massa-Carrara, terminate con l’arresto di altri spacciatori e con il sequestro, negli ultimi due mesi, di più di mezzo chilo di cocaina purissima, che avrebbe fruttato un ingente quantitativo di dosi da piazzare sul mercato illegale delle droghe. Negli ultimi 18 mesi, infatti, sono circa 400 le persone segnalate dalla Polizia di Stato nella provincia di Massa-Carrara per uso personale di sostanze stupefacenti.