Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Sangue in pieno centro a Carrara: accoltellato alla schiena, arrestato l’aggressore foto

L'episodio è accaduto intorno alle 15 di fronte a Palazzo civico. Trasferito al Noa l'uomo aggredito. L'accoltellatore è accusato di tentato omicidio

CARRARA – Pomeriggio di sangue nel pomeriggio di oggi, lunedì, in pieno centro a Carrara. Intorno alle 15, proprio di fronte al Comune, un uomo è stato colpito alle spalle con una coltellata. L’accoltellatore è poi fuggito. Il ferito, colpito all’altezza dei reni, ha chiesto aiuto e sul posto sono arrivate l’ambulanza del 118 e l’automedica per soccorrerlo. Negli stessi momenti gli agenti di polizia si mettevano sulle tracce dell’aggressore, che sono riusciti a fermare e portare in Commissariato. Fortunatamente la ferita non era profonda, ma è stato necessario trasferire d’urgenza l’aggredito al pronto soccorso dell’ospedale delle Apuane.

AGGIORNAMENTO – L’accoltellatore è un soggetto originario di Carrara, classe 1969, incensurato. Anche l’accoltellato è un altro cittadino italiano, anch’egli incensurato, residente a Carrara. L’aggressore è stato arrestato dopo pochi minuti dagli agenti della Polizia di Stato che così riuscivano a impedire ulteriori atti violenti da parte del soggetto in questione.
Il fatto si verificava nei pressi di piazza 2 Giugno, intorno alle ore 15. Immediatamente venivano inviate tutte le unità operative che riuscivano a intercettare l’aggressore, armato di coltello. Sentito dagli agenti al primo intervento non forniva una motivazione dell’aggressione, proferendo solo frasi sconnesse; anche la stessa vittima confermava di non conoscere l’aggressore e di non aver avuto alcun diverbio con lo stesso.
L’uomo, sarebbe stato quindi colpito perché presente in quel momento in quella piazza, senza particolari ragioni. A seguito del tempestivo intervento degli operatori della Polizia di Stato e delle conseguenti attività investigative che consentivano di assicurare le fonti di prova utili a riscontrare gli elementi a carico del soggetto, la polizia procedeva all’arresto dell’uomo per il reato di tentato omicidio, essendo la ferita inferta alla vittima piuttosto profonda ed in una zona vitale.