Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Furti, ricercato arrestato dalla polizia di Carrara: si era dato alla macchia dopo la condanna

L'uomo aveva imperversato tra il 2016 e il 2017 nelle province di Massa-Carrara e La Spezia. Adesso è in carcere

CARRARA – Questa mattina, venerdì, gli agenti della Polizia di Stato hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale della Spezia a carico di un noto pluripregiudicato per delitti contro il patrimonio, attivo sul territorio apuano. L’uomo, un quarantenne di origine romena e senza fissa dimora, veniva condannato sia dal Tribunale di Massa-Carrara che da quello della Spezia per delitti commessi nel 2016 e nel 2017, tuttavia al momento della sentenza definitiva di condanna si dava alla macchia, facendo perdere le proprie tracce.

Gli operatori della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Ps di Carrara hanno avviato pertanto una intensa attività di discreta osservazione delle zone maggiormente frequentate dal soggetto, sia afferenti la sua sfera personale che le frequentazioni criminali, addivenendo in poco tempo a stringere il cerchio nella zona del centro di Carrara.

Durante la mattinata gli agenti sono riusciti a intercettarlo nei pressi di un esercizio commerciale situato sulla via Carriona e pertanto, grazie a una operazione condotta da diversi equipaggi in borghese dislocati sul territorio, hanno proceduto alla cattura del ricercato. All’esito delle attività si procedeva alla traduzione in carcere dell’uomo, presso la Casa di Reclusione di Massa, dove dovrà espiare una pena detentiva prevista per il cumulo delle diverse sentenze di condanna.