Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Addio a Egiziano Frediani, stroncato da un infarto a soli 70 anni

Direttore sportivo e grande uomo di calcio nel panorama locale, era andato in cerca di funghi a Zum Zeri. Lascia la moglie e il figlio Gabriele

MASSA-CARRARA – Massa-Carrara in lutto per l’improvvisa scomparsa di Egiziano Frediani, direttore sportivo e grande uomo di calcio nel panorama locale. Un infarto lo ha stroncato ieri mattina (qui la notizia), mentre si trovava a Zum Zeri in cerca di funghi. Nulla hanno potuto i soccorsi: al loro arrivo l’uomo è stato trovato senza vita.

Aveva solo 70 anni. Alle sue spalle una carriera da calciatore con esperienze a Pescia, Forte dei Marmi e Portuale e poi quella da dirigente, prima come responsabile del settore giovanile della Massese e poi come Ds della san Marco Avenza.

Frediani lascia la moglie e il figlio Gabriele, allenatore di calcio, oltre a un’intera comunità di amici sconvolta per la morte prematura di un uomo che fino a poco prima appariva in perfetta salute. Nel 1999 aveva subito un trapianto di fegato, intervento dal quale si era ripreso perfettamente.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social. “L’US MASSESE 1919 – si legge sulla pagina Facebook della società bianconera – si stringe attorno alla famiglia Frediani a seguito dell’improvvisa e tragica scomparsa di Egiziano, ex dirigente bianconero e adesso direttore sportivo della prima squadra rossoblù della San Marco Avenza”. Da Avenza intervengono con una nota ufficiale: “L’Usd San Marco Avenza 1926 si stringe attorno alla famiglia Frediani a seguito dell’improvvisa e tragica scomparsa di Egiziano, direttore sportivo della prima squadra rossoblù”.

Sconvolto anche l’amico e attuale direttore sportivo della Massese Dario Pantera: “Perdo un amico vero con cui ho condiviso anni bellissimi – ha dichiarato a Toscanagol.it – “Nonno Fred” era un baluardo, un uomo tutto d’un pezzo”.