Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Allerta arancio, martedì a Carrara scuole aperte. In serata apre il punto emergenza a Imm

Lo ha deciso il sindaco De Pasquale: «I fenomeni più intensi sono attesi per la nottata. Nella nostra zona potrebbero iniziare già intorno all’ora di cena»

CARRARA – A seguito della diramazione da parte del Centro Funzionale della Regione Toscana di una nuova allerta meteo, colore arancione, da mezzanotte alle 6 di martedì 5 ottobre (qui l’articolo), il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha disposto l’apertura della Sala Operativa Comunale con conseguente attivazione dei numeri di emergenza (0585 70000; 0585 641735).

A partire dalle ore 13.00 dunque il personale della Protezione Civile è stato attivato in vista del peggioramento delle condizioni meteo. Nel corso del pomeriggio di oggi saranno diramati i messaggi di allerta attraverso il sistema telefonico: l’invito, come di consueto è a limitare gli spostamenti, non dormire nei piani interrati e seminterrati e non parcheggiare nelle zone a rischio. In via precauzionale il primo cittadino ha disposto, a partire dalle 21.00 di questa sera, l’apertura del Punto di Accoglienza e Prima Emergenza presso Carrarafiere.

«I fenomeni più intensi sono attesi per la nottata. Nella nostra zona potrebbero iniziare già intorno all’ora di cena ed esaurirsi prima dell’alba. Nel corso della mattinata di domani si tornerà al livello di allerta gialla» ha spiegato De Pasquale, annunciando che dunque per la giornata di domani martedì 5 ottobre l’attività didattica si svolgerà regolarmente e le scuole saranno aperte.

«Per tutti gli aggiornamenti – fa sapere Palazzo civico – è possibile consultare il sito istituzionale del Comune, www.comune.carrara.ms.it: le notizie e gli aggiornamenti, come di consueto saranno rilanciati anche sulla pagina facebook Comune di Carrara, su quella della Protezione Civile di Carrara e su quella del sindaco Francesco De Pasquale. All’indirizzo https://web.comune.carrara.ms.it/pagina2182_il-piano-comunale-di-protezione-civile.html potete consultare il piano comunale di protezione civile con le norme di auto protezione».