Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

L’Ispettorato del lavoro apuano becca quatto furbetti del Reddito di cittadinanza

Si tratta di un italiano e tre cittadini extracomunitari, per aver dichiarato situazioni e dati non rispondenti al vero nelle autocertificazioni

MASSA-CARRARA – Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, nell’ambito degli accertamenti svolti su percettori del Reddito di Cittadinanza nelle città di Massa e Carrara, in collaborazione con le Stazioni Carabinieri competenti per territorio, ha denunciato in stato di libertà quattro persone, un italiano e tre cittadini extracomunitari, per aver dichiarato situazioni e dati non rispondenti al vero nelle autocertificazioni trasmesse ai fini della concessione del reddito di cittadinanza. Attraverso tali espedienti gli interessati erano riusciti a percepire complessivamente, finora, oltre 17.000 euro.