Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Furti da nord a sud, arrestate alla stazione di Massa due straniere: portate in carcere

Erano ricercate per reati contro il patrimonio commessi nelle città di Varese, La Spezia e Salerno

MASSA-CARRARA – Due arrestati, un denunciato e 868 persone controllate; 55 bagagli ispezionati e 2 sanzioni amministrative elevate: questo il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure”, svoltasi nella giornata di ieri, 24 agosto, in 31 scali ferroviari della Toscana, con l’impiego di circa 130 operatori del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Toscana e 2 unità cinofila della Polizia di Stato, per garantire la sicurezza dei viaggiatori.

A Massa-Carrara, sono state arrestate due cittadine straniere, una serba di 29 anni e una croata di 24, pregiudicate e in Italia senza fissa dimora, perché entrambe gravate da un ordine di carcerazione. In particolare, le donne, fermate per un controllo mentre si trovavano all’interno della stazione ferroviaria, sono risultate ricercate per reati contro il patrimonio commessi nelle città di Varese, La Spezia e Salerno, dovendo scontare, la 24enne, 3 anni 5 mesi e 5 giorni di reclusione più la multa di euro 1.333,00, mentre la 29enne, un anno e la multa di 300,00 euro.

Le due straniere, una incinta e l’altra con al seguito una bimba di 8 mesi, sono state accompagnate presso il carcere di Firenze.